Home > COMUNICATI STAMPA > Salute, vaccini obbligatori per l’iscrizione al nido, Venturi: “Non arretreremo di un millimetro”

Salute, vaccini obbligatori per l’iscrizione al nido, Venturi: “Non arretreremo di un millimetro”

Tempo di lettura: < 1 minuto

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia Romagna

L’assessore alle Politiche per la salute dopo la pubblicazione da parte di “Epicentro”, l’Osservatorio epidemiologico dell’Istituto superiore di sanità (Iss), dei dati sul morbillo in Italia. L’Emilia-Romagna al terzo posto quest’anno per numero di casi

Bologna – La Regione Emilia-Romagna “non arretrerà di un millimetro sulla vaccinazione obbligatoria per l’iscrizione al nido”. Così l’assessore alle Politiche per la salute, Sergio Venturi, a commento del quadro sul morbillo, in Italia e nelle regioni, reso noto da “Epicentro”, l’Osservatorio epidemiologico dell’Istituto superiore di sanità (Iss). Un quadro da cui emerge come dopo Lombardia (87 casi) e Campania (72), l’Emilia-Romagna sia la terza regione in Italia quest’anno per numero di casi (52), davanti al Lazio (37). “La nostra linea ferma è giustificata- ha ribadito Venturi- . E’ una scelta che vogliamo fare per proteggere i più deboli, gli operatori e la comunità”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi