Home > PARTITI & DINTORNI > Sant’Agostino: Cispadana, Valore e Rispetto presenta un Ordine del Giorno da votare in Consiglio Comunale

Sant’Agostino: Cispadana, Valore e Rispetto presenta un Ordine del Giorno da votare in Consiglio Comunale

Tempo di lettura: 3 minuti

da: gruppo consiliare Valore e Rispetto

Da inizio legislatura chiediamo l’istituzione della Commissione Consiliare per la Cispadana, la stessa per la quale l’attuale vicesindaco Tassinari si è sempre battuto quando era Opposizione. Ma ad oggi, nonostante le ripetute richieste, non è stata mai istituita. Tutte le volte che abbiamo chiesto di parlare di Cispadana dopo il 10 febbraio non abbiamo mai ricevuto risposta chiara, e mai è stato fatto un incontro pubblico curato dall’Amministrazione per spiegare cosa sta succedendo. Quindi, consci che questa amministrazione è tutta concentrata sulla Ricostruzione e la Fusione, ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo cominciato a studiare le prescrizioni date da Renzi. Che sono pubblicate sul sito del Ministero, e quindi a disposizione di tutti. E abbiamo deciso di proporre una soluzione al Consiglio Comunale, un ordine del giorno, in assoluta linea con i propositi della Maggioranza. Perché è ora di smetterla di lamentarsi e dare un preciso segnale ai Sancarlesi. E perché lo possiamo fare solo ora, e non dopo il 5 maggio, quando decadremo tutti.

La proposta a nostro avviso è equa, equilibrata, costruttiva. Condivisibile e non polemica. Chiediamo un maggiore spostamento del tracciato dal centro abitato di San Carlo, perchè la soluzione decisa dalla Presidenza dei Consiglio, il tracciato DB, non cambia in pratica nulla per la qualità di vita dei sancarlesi. Vorremmo ringraziare chi in questi giorni, leggendoli sulla stampa, ci ha dato l’idea di questa azione amministrativa e politica da parte del nostro gruppo consiliare: Anna Maria Bregoli del 5stelleperCentoeFrazioni di Cento, Piero Lodi attuale sindaco di Cento e soprattutto Alan Fabbri e Marco Pettazzoni della Lega, che su diversi fronti stanno tutti lavorando per cercare di allontanare il tracciato della Cispadana da Alberone.
Quello che chiediamo a questa Amministrazione, con un atto regolare e rispettoso, è solo l’esercizio di quella Competenza, Esperienza, Novità, Trasparenza e Operosità di cui sta parlando Fabrizio Toselli – ancora nostro sindaco almeno sino al 5 maggio – in campagna elettorale a Cento.
Abbiamo depositato l’ordine del giorno in comune ieri, il 18 aprile. Ad arrivare al 5 maggio c’è tutto il tempo per predisporre tutti gli strumenti amministrativi: di consigli comunali e delibere d’urgenza Toselli ne ha già fatte. Se vuole, lo può fare. Che dia prova ai suoi cittadini di ora e a quelli di cui vuole diventare sindaco a Cento, di che pasta è fatto, e di quello che è in grado di fare. Oggi, se il Presidente della Commissione Urbanistica Marco Margutti ce ne darà la possibilità, ne parleremo pure già con Simone Tassinari vicesindaco e Filippo Marvelli assessore competente, che abbiamo chiesto che fosse presente alla seduta odierna, in Commissione Urbanistica. Perché oltre al progetto delle due Piazze di Sant’Agostino e delle scuole di Dosso, c’è da lavorare anche per i cittadini di San Carlo e il futuro del nostro territorio. E i tempi, se vogliono, ci sono. E i mezzi, se vogliono, ci sono. E noi ci siamo.

Stefania Agarossi e Olindo Sandri
Gruppo Consiliare Valore e Rispetto

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi