COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Save Concordia, un cooking show per recuperare il prezioso teatro di Portomaggiore con il supporto di Ascom

Save Concordia, un cooking show per recuperare il prezioso teatro di Portomaggiore con il supporto di Ascom

Shares

da: ufficio stampa Ascom Ferrara

La cucina stellata per il teatro Concordia di Portomaggiore. Si svolgerà lunedì 14 dicembre a partire dalle ore 20,30 (negli spazi del teatro Smeraldo sempre a Portomaggiore ) un vero e proprio cooking show per raccogliere fondi per il recupero del prezioso contenitore culturale portuense.
Protagonisti ai fornelli tre chef noti ed apprezzati per competenza, passione a livelli stellari: Maria Grazia Soncini (la Capanna di Eraclio), Adalberto “Athos” Migliari (la Chiocciola) e Fabrizio Albini (cucina San Francesco – Cappuccini Resort).
La Cena – organizzata e promossa dalla locale Pro Loco, dall’Amministrazione Comunale e con il supporto di Ascom Confcommercio Ferrara – vedrà anche il concorso degli studenti dell’apprezzato istituto alberghiero “O.Vergani” di Ferrara. Il teatro Concordia, un piccolo gioiello architettonico ottocentesco, fu inaugurato nel 1844 e rimase in funzione sino al 1955: dopo gli interventi al tetto ed al ridotto ora si rende necessario ripristinare interni con una spesa complessiva stimata intorno ai 3 milioni di €uro.
Marco Ravaglia della Pro Loco spiega: “Con questa iniziativa vuol contribuire ad accendere un riflettore sul Teatro Concordia, uno dei pochi palazzi storici della nostro centro che fu luogo di cultura, intrattenimento e della vita sociale portuense a cavallo dei 2 secoli trascorsi ed è anche l’obiettivo che sta portando avanti il neonato “Comitato Pro Restauro Antico Teatro Concordia Portomaggiore”, gruppo presente anche su Facebook”.
Un invito alla società civile immediatamente raccolto da Ascom Confcommercio: “Aderiamo con immenso piacere – commenta Mauro Bondandini, presidente della delegazione territoriale portuense – come associazione crediamo che sia necessario valorizzare e restituire la piena funzionalità dei centri storici di cui il commerciante è la luce e l’anima. Questa iniziativa vuol essere un primo segnale di inizio ad un percorso lungo, complesso ed economicamente impegnativo ma che potrà restituire a Portomaggiore un luogo di importanza e rilevanza grandissime”. Un impegno che Ascom realizza su tutta la provincia “Siamo presenti – sottolinea Davide Urban, direttore generale di Ascom Confcommercio Ferrara – in tutta la provincia con iniziative legate all’evento del Natale e più in generale con attività sviluppate per il sostegno culturale, sociale ed economico dei centri commerciali naturali e per il recupero della tradizioni più autentiche”.
La cena – i cui proventi andranno appunto al recupero del teatro Concordia ed a favore della parrocchia di Portomaggiore – potrà essere prenotata chiamando lo 0532. 320168 oppure scrivendo info@prolocoportomaggiore.it.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi