Home > COMUNICATI STAMPA > Secondo caso di coronavirus a Codigoro

Secondo caso di coronavirus a Codigoro

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Comune di Codigoro.

Il sindaco, Sabina Alice Zanardi:

” Cari amici, anche oggi sono qui per tenervi informati sulla diffusione del coronavirus. Ho avuto la conferma pochi minuti fa di un secondo caso di positività nel nostro comune. Anche a questa persona, che per il momento è in condizioni stabili, facciamo i nostri auguri di pronta guarigione: per tutti coloro che hanno avuto contatti con questo paziente, sono immediatamente scattate le procedure di contenimento previste dai protocolli medici. Nell’informarvi e nel darvi indicazioni e suggerimenti, mi sono sempre attenuta a quanto ci consigliavano le autorità sanitarie; ma anche voi vedete come la situazione nazionale sia cambiata radicalmente nel giro di poche ore. Una vasta porzione del territorio nazionale e milioni di italiani sono stati ora interessati da provvedimenti molto più severi e rigorosi. Ma dopo il decreto di sabato notte, anche la nostra regione ha adottato misure molto più restrittive, che hanno portato oggi, tra le altre cose, alla chiusura della piscina, delle palestre e dei centri diurni ed alla riduzione delle attività ambulatoriali e sanitarie già programmate e non urgenti. In definitiva, sempre mantenendo le distanze e prendendo le dovute precauzioni, possiamo continuare ad uscire per andare al lavoro o per fare la spesa: ma, per fermare il contagio e per evitare che colpisca i nostri anziani ed i soggetti più deboli, ci viene ora chiesto di cambiare radicalmente il nostro stile di vita, evitando qualsiasi spostamento che non sia strettamente necessario.Vi invito come sempre ad osservare le norme di comportamento pubblicate sul sito del comune o sulla mia pagina facebook. Se vogliamo fermare questo virus, è essenziale che ciascuno faccia la sua parte: non ci sono altre strade, dobbiamo pensare che siamo tutti sulla stessa barca e capire che una nostra azione imprudente o un nostro comportamento sbagliato possono avere delle conseguenze terribili su qualcun altro. Come amministrazione comunale, stiamo lavorando al meglio delle nostre possibilità; oggi abbiamo iniziato ad elaborare due progetti; il primo, rivolto in particolare agli anziani, diretto a consentire la consegna a domicilio di beni alimentari e, se sarà tecnicamente possibile, di farmaci. Il secondo, diretto ad aiutare le partite iva e le piccole e piccolissime imprese commerciali ed artigianali in questo momento di forte incertezza economica. Sono iniziative che speriamo ci aiuteranno a superare la situazione presente e ad affrontare un futuro che sembra carico di incognite. Io parlo ogni giorno con molti di voi; so quanto questo momento sia duro e difficile, ma so anche che troveremo la forza per venirne fuori, tutti insieme. Continuerò a tenervi informati. Grazie e buona giornata. “

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi