Home > COMUNICATI STAMPA > Seminario Cna rapporto impresa banche

Seminario Cna rapporto impresa banche

Da: Cna Ferrara

Interessante seminario della Cna alla Camera di Commercio
Conoscere le regole finanziarie per migliorare il rapporto tra impresa e banche

Si è parlato di rapporto tra piccola impresa e banche in un momento di grande complessità del mondo finanziario, ieri, alla iniziativa che si è tenuta alla Camera di Commercio di Ferrara, promossa dalla Cna, alla quale hanno partecipato imprenditori, tecnici ed esponenti degli istituti di credito. Ma, soprattutto, si è parlato di ‘educazione finanziaria’, di conoscenza delle regole: fattori strategici – ha affermato il presidente provinciale della Cna Alberto Minarelli, in apertura dell’incontro – e, al tempo stesso, strumenti che possono aiutare l’impresa a interloquire meglio con il mondo bancario.
Attraverso questo seminario, l’Associazione ha voluto approfondire le potenzialità legate all’utilizzo dello strumento che presiede alla formazione dell’identikit di ciascun cliente (quindi anche dell’impresa) da parte della banca, la cosiddetta Centrale dei rischi di Banca d’Italia. Una migliore conoscenza, come stimolo di miglioramento, può aiutare il dialogo con gli istituti di credito – ha sottolineato il presidente della Camera di Commercio Paolo Govoni, in apertura, facendo riferimento ad un mondo imprenditoriale ‘maturo’, che vuole essere protagonista dei processi di sviluppo, assumendosi responsabilità dirette nell’affrontare i problemi che stanno di fronte all’impresa che vuole crescere: quello finanziario senza dubbio tra i principali.
Ancora, sulla educazione finanziaria si è soffermato Enrico Dalla Valentina, Area manager Ferrara di Unicredit spa, che ha poi evidenziato come imprese e istituti di credito rappresentino due mondi non contrapposti, il cui dialogo è fondamentali per l’economia del territorio.
Infine, gli interventi tecnici di Vito Noto, responsabile crediti Hub Centro Nord di Unicredit spa, su ‘Il merito creditizio nell’esame dei finanziamenti all’impresa’ e Marco Damiani, amministratore Winklink srl, che ha presentato il software innovativo Cerbixpro proprio per consentire un più agevole accesso e “lettura” delle informazioni della Centrale dei rischi da parte dell’impresa.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi