Home > COMUNICATI STAMPA > Sindaci del distretto sud/est: progetto di contrasto al divario digitale e abbandono scolastico

Sindaci del distretto sud/est: progetto di contrasto al divario digitale e abbandono scolastico

Tempo di lettura: 3 minuti
Da: Ufficio Stampa Comune di Codigoro
Anche i Comuni del Distretto socio-sanitario Sud-Est hanno aderito al progetto della Regione Emilia Romagna, finalizzato a contrastare il divario digitale .
Sono state riconosciute specifiche risorse regionali, che mettono al centro la piena attuazione del diritto allo studio, per tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado che, per condizioni familiari, sociali ed economiche, non sono in possesso di strumenti tecnologici in grado di assicurare loro un adeguato percorso formativo.
Per queste finalità, ai Comuni di Codigoro, Comacchio (ente capofila), Lagosanto, Fiscaglia, Goro, Mesola, Ostellato, Portomaggiore ed Argenta, la Regione Emilia Romagna ha stanziato risorse per un importo pari a 60.156.00 euro.
Al budget regionale si somma anche una donazione, di importo pari a 17.032,00 euro, offerta dalla casa editrice Zanichelli, anch’essa tesa all’acquisto di strumentazioni digitali, riservate esclusivamente agli alunni delle scuole primarie.
L’importo complessivo delle risorse a disposizione dei Comuni del Distretto Sud-Est è quindi pari a 77.188,00 euro. Il budget assegnato sarà quindi indirizzato all’acquisto di tablet, pc portatili e strumenti per la connettività per gli alunni residenti nel distretto, compresi quelli che frequentano le scuole al di fuori del territorio distrettuale.
Il progetto per il contrasto del divario digitale coinvolge, insieme ai Comuni anche l’Ufficio scolastico regionale per l’Emilia Romagna, gli Istituti comprensivi di Codigoro, Comacchio, Porto Garibaldi, Ostellato, Portomaggiore, Argenta e Mesola, nonchè gli Istituti di istruzione secondaria Guido Monaco di Pomposa di Codigoro, Remo Brindisi del Lido degli Estensi, Rita Levi Montalcini di Portomaggiore, Argenta e Fratelli Navarra- Vergani di Ostellato. Integrazione tra politiche scolastiche, sociali, culturali e giovanili del territorio, contrasto dell’abbandono scolastico, sostegno al successo educativo degli alunni sono gli obiettivi sottesi al progetto, giunto alla fase di aggiudicazione  dell’appalto di fornitura dei dispositivi elettronici.
I beneficiari saranno le famiglie in difficoltà socio-economica che riceveranno una dotazione informatica sino ad un massimo di circa 400€ . Tutte le informazioni relative ai requisiti minimi dei dispositivi che le famiglie potranno ricevere saranno reperibili presso le segreterie scolastiche .
“L’esperienza del lockdown ci suggerisce di intraprendere nuove strategie di sostegno alle scuole e ai nostri ragazzi – commentano all’unisono i Sindaci del Distretto Sud Est per garantire loro la continuità didattica, anche attraverso strumentazioni innovative, ancora poco diffuse. Il contributo regionale e la donazione della Casa Editrice Zanichelli ci permetteranno, di compensare quelle lacune riscontrate in questi mesi, uniformando sui nostri territori, modalità di apprendimento, volte ad assicurare un diritto costituzionalmente garantito, quale è quello all’istruzione.”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi