COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Smart City Exhibition, oggi il secondo giorno: tutti gli appuntamenti da non perdere

Smart City Exhibition, oggi il secondo giorno: tutti gli appuntamenti da non perdere

Tempo di lettura: 5 minuti

da: ufficio stampa Smart City Exhibition

Secondo giorno di Smart City Exhibition (Bologna 22-24 ottobre), la manifestazione europea dedicata alle città e alle comunità intelligenti organizzata da Forum PA con Bologna Fiere. Domani si continua con un altro programma ricco di spunti e prime assolute: si parte alle 10 col Forum Infrastrutture e reti metropolitane per il rilancio del Paese, in cui si parlerà di come l’Italia possa ridurre il gap di reti, infrastrutturali e digitali.
La terza edizione di Smart City Exhibition vuole sottolineare la necessità di un’interazione verticale tra la governance e il modo di ‘utilizzare’ la città: un cambio di rotta da fare ora perché dai fondi UE e da quelli nazionali sono attesi 3,5 miliardi di euro destinati alle politiche di programmazione urbana.

iCity Rate 2014 – a che punto sono le città italiane
Tra gli appuntamenti che compongono il fitto calendario di convegni, laboratori, sessioni formative ed eventi off di Smart City Exhibition 2014, spicca la presentazione (inizio ore 9.30) di il Rapporto annuale iCity Rate, che traccia la classifica aggiornata dei capoluoghi di provincia smart. Realizzato da FORUM PA per Smart City Exhibition, iCity Rate è uno strumento a disposizione delle città italiane e di tutti quegli attori interessati a migliorare la qualità degli insediamenti urbani.

La ‘cassetta degli attrezzi’ per un’economia collaborativa
Smart City Exhibition ospita la prima tappa italiana di Sharitories, il progetto nato dalla collaborazione tra Forum PA e OuiShare, per la creazione del Collaborative Territories Toolkit, la guida step by step per lo sviluppo dell’economia collaborativa (dove trovare le risorse e come usarle). Il convegno, che si apre alle 9.30, vedrà un focus sulle best practice del mondo e un workshop che, attraverso il coinvolgimento attivo dei cittadini, dei gruppi dediti all’innovazione e con la partecipazione delle pubbliche amministrazioni, sarà in grado di fornire gli strumenti a tutti quei territori (città, paesi, ecc.) che intendono raggiungere un modello di economia collaborativa, ma che non sanno o non conoscono abbastanza come si possa mettere in pratica.

L’Osservatorio Smart City di ANCI e i casi smart di successo
A partire dalle 9.30 si parlerà della grande occasione offerta dal bando Horizon 2020 per le pubbliche amministrazioni con il laboratorio di co-progettazione con le città dell’Osservatorio nazionale Smart City di ANCI. Il laboratorio prevede la presentazione delle opportunità di finanziamento da parte di un funzionario della Commissione Europea seguita da un’esercitazione con le città e con soggetti accademici e tecnologici, finalizzata all’elaborazione di una proposta progettuale. Nel pomeriggio (ore 15) con lo SharingLab, l’ANCI racconterà esperienze di successo e replicabili per quanto riguarda la co-progettazione di servizi smart nei territori.

Bologna e Regione Emilia Romagna – territori smart
Bologna Smart City è l’incubatore dove il Comune di Bologna, insieme a Università di Bologna e Aster e alcune realtà del territorio – Acer, ICIE, Aeroporto di Bologna, Engeneering, Coop Adriatica – si conferma spazio di condivisione di progettualità smart che, in linea con le esperienze europee, cercano di valorizzare le conoscenze e le innovazioni tecnologiche per migliorare la qualità di vita delle nostre comunità. Alle 10 si parte con la Climate-KIC, il più grande partenariato europeo tra pubblico e privato per l’innovazione incentrato sulla mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici. Nel pomeriggio, alle 14, si parla del modello di Bologna come piazza più connessa d’Europa e, alle 15, di monitoraggio dei consumi energetici e di tutte le possibili strategie di efficientamento.
Anche la Regione Emilia Romagna presenta i suoi progetti a Smart City Exhibition. Sempre giovedì 23 ottobre, all’interno dello spazio Smarter Emilia Romagna, sarà presentato a partire dalle 10.30 Minismart, un modello riproducibile a livello regionale di integrazione tra le politiche di sviluppo locale e politiche di infrastruttura telematica per i Comuni medio-piccoli. Alle 15.30 si parlerà di FI-STAR, il fascicolo sanitario elettronico per l’empowerment del paziente.

Smart City Exhibition OFF – ultimo appuntamento giovedì 23 ottobre
Quest’anno Smart City Exhibition, in collaborazione con Working Capital, Kilowatt e RENA, lancia il programma ‘OFF’.
Domani negli spazi di Kilowatt, RENA organizza la prima pillola di Summer School della nuova stagione. Ospite della serata Gabriele Miceli, che racconterà il progetto di innovazione culturale e sociale In-Cul.Tu.Re – Innovazione nella Cultura, nel Turismo e nel Restauro.
L’appuntamento è da Kilowatt, via del Borgo di San Pietro 22, Bologna – ore 19.00.
Per iscriversi: http://www.smartcityexhibition.it/it/news/bologna-dal-22-al-23-ottobre-sce2014-%C3%A8-anche.

Come ogni anno Smart City Exhibition vedrà avvicendarsi nelle tre giornate i maggiori esponenti della politica e del mondo della ricerca e dell’innovazione, tra cui il Ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti; Maurizio Lupi, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti; Mauro Bonaretti, Segretario Generale alla Presidenza del Consiglio dei Ministri; il Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico con delega alle Smart City Simona Vicari; il Sottosegretario ai Trasporti Riccardo Nencini; Angelo Rughetti, Sottosegretario di Stato alla Semplificazione e Pubblica Amministrazione; Stefano Quintarelli, deputato della Repubblica Italiana; Giorgio Squinzi, Presidente di Confindustria; Lorenzo Romagnoli di Officine Arduino; Pierre Sallenave, Direttore Generale Anru, Agenzia Nazionale Francese per la Riqualificazione Urbana; Robin Gurlay, responsabile delle food policy per il Governo Scozzese; Chang Tianle, fondatrice dei primi farmers market in Cina; Alessandra Poggiani, Direttore dell’Agid; Francesco Profumo, Presidente dell’Osservatorio Smart City ANCI; Luis Prez Breva, esperto in innovazione del MIT di Boston; Ruggero Frezza, fondatore dell’incubatore d’aziende ad alto contenuto tecnologico M31. Saranno presenti inoltre i Sindaci e i Vice Sindaci delle maggiori città italiane e oltre 45 Assessori.

www.smartcityexhibition.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi