COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Sospesa la manifestazione indetta per il 17.09.2019

Sospesa la manifestazione indetta per il 17.09.2019

Da: Portavoce del Comitato Vittime della Pubblica Amministrazione

L’associazione denominata «Comitato Vittime della Pubblica Amministrazione», aveva organizzato per martedì 17 settembre p.v. dalle ore 19:00 alle ore 21.00 in via Garibaldi davanti a via Croce Bianca una pubblica manifestazione per denunciare al parere collettivo, l’inerzia dei lavori di rifacimento della via Croce Bianca in Ferrara, che da un anno la tengono
bloccata e l’assenza di manutenzione alla fognatura nel segue numerazione di via Oroboni.
Oggi, presso il Comune di Ferrara, si sono incontrati: l’assessore Andrea Maggi (con deleghe: Sport, Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana) accompagnato dal Dirigente del Servizio infrastrutture Mobilità e traffico – ing. Antonio Parenti, e dall’ing Capo del Comune –
Luca Capozzi ed una delegazione del Comitato Vittime della Pubblica Amministrazione, per trovare una soluzione condivisibile relativamente al problematica delle due vie citate.

Durante la discussione, il Portavoce del Comitato Ferrante ha dichiarato: “E’ emerso che il macroscopico ritardo nel sistemare la strada è imputabile prevalentemente all’amministrazione comunale precedente per non aver controllato lo svolgimento dei lavori nonchè il rispetto della tempistica assegnata ad Hera per il termine del cantiere”.
A seguito di un serrato confronto, le due delegazioni si sono lasciate con l’impegno che il Comune di Ferrara, domani venerdì 13 settembre, solleciterà per iscritto Hera ad aumentare le risorse, in termini di uomini e mezzi, per finire in tempi più rapidi del previsto mese di novembre, il rifacimento della via Croce Bianca e vigilerà sullo svolgimento dei lavori.
Per quanto riguarda il rifacimento della fogna di via Oroboni-segue numerazione, l’assessore Maggi si è assunto l’impegno di cercare un percorso di fattibilità che possa superare gli attuali ostacoli. L’assessore ha precisato che ci vorrà un po’ di tempo, ma si è fiduciosi sulla possibilità.
La delegazione del Comitato si è dichiarata soddisfatta dell’incontro e degli impegni assunti, annullando di conseguenza la manifestazione indetta per il 17 p.v..
Per qualsiasi comunicazione scrivere esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica:« vittimepubblicaamministrazione@gmail.com »

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi