COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Sostenere il volontariato e il terzo settore

Sostenere il volontariato e il terzo settore

Da: Comune di Bondeno

Nuovo bando per sostenere il volontariato e il terzo settore
Simone Saletti e Francesca Piacentini: «serviranno a sostenere le realta’ che rendono vitale il territorio, organizzando eventi»
Un contributo ulteriore per il volontariato, differente dai classici finanziamenti destinati alle società sportive. Il Comune ha deciso di replicare, con alcune varianti, un modello inaugurato negli anni scorsi. «Lo stesso – dice il vicesindaco Simone Saletti – che ci ha permesso di sostenere quelle realtà associative, di volontariato, del terzo settore, ma anche le stesse parrocchie, che affiancano il Comune nei suoi progetti che servono a rendere più appetibile il nostro territorio. Facendo transitare da qui moltissimi visitatori». L’intenzione, insomma, è quella di premiare l’intraprendenza e la progettualità. Con un bando che, in un’unica soluzione rispetto al passato (quando i bandi erano due: uno in primavera, uno durante l’autunno), mettendo sul piatto 80mila euro. Contributi che saranno richiedibili da parte delle associazioni di promozione sociale e di volontariato – che siano regolarmente iscritte nei relativi registri – e agli enti di terzo settore, con l’esclusione in questo caso degli enti filantropici, delle cooperative sociali e imprese sociali, delle fondazioni e degli enti di carattere privato diversi dalle società. E la cui funzione è naturalmente diversa rispetto alle attività dell’associazionismo che il bando, in questo specifico caso, intende premiare. Sono incluse invece le parrocchie del territorio e gli enti religiosi civilmente riconosciuti, poiché – nelle intenzioni del legislatore – possono contribuire con le loro iniziative a promuovere la coesione sociale. In sostanza, rispondendo ai principi contenuti nel bando, che è stato approvato l’8 agosto in una delibera di giunta. «Esiste un tessuto associativo assolutamente prezioso, a Bondeno – dicono Simone Saletti e l’assessore alle Politiche sociali, Francesca Piacentini –. Un tessuto dove molti cittadini svolgono attività di volontariato, in molti casi ricoprendo anche più ruoli in associazioni con finalità diverse. Un fatto che dà il senso e il polso di un settore associativo che rende Bondeno leader nella provincia di Ferrara». Quelle che ha approvato la giunta, nei giorni scorsi, sono nel dettaglio le “Linee guida per l’assegnazione di contributi economici” per sostenere le realtà che valorizzano il territorio con i loro eventi. Il riconoscimento dei contributi economici, in un secondo momento, avverrà tramite una procedura ad evidenza pubblica (cioè un bando) con una commissione che dovrà valutare le domande arrivate e cui componenti saranno nominati dal dirigente del settore socio-culturale.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi