Home > COMUNICATI STAMPA > Stati generali della formazione, a giugno a Bologna per dare contributo fattivo al dibattito nazionale

Stati generali della formazione, a giugno a Bologna per dare contributo fattivo al dibattito nazionale

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Formazione, stati generali a giugno. L’assessore Bianchi: “Un contributo costruttivo al Governo e al dibattito nazionale su esperienze e buone prassi realizzate sul nostro territorio”

“A giugno faremo gli Stati generali della formazione, una iniziativa per dare un contributo fattivo al dibattito a livello nazionale nell’ambito della riforma costituzionale e valorizzare quanto abbiamo fatto fino ad oggi in Emilia-Romagna”. Lo annuncia l’assessore regionale alla Formazione professionale Patrizio Bianchi.
“Vogliamo fare la nostra proposta al Governo, crediamo di poter avere un ruolo nell’individuare nuovi scenari per la formazione professionale, grazie ai risultati raggiunti in questo campo in questi anni – continua Bianchi – Una iniziativa con il Governo, e non contro, sulle esperienze maturate da questa regione nell’ambito dell’infrastruttura educativa e formativa, che possa mettere in luce le buone prassi realizzate sul nostro territorio con il contributo non solo dei soggetti formativi ma anche con il sistema economico e produttivo”.
“La formazione delle persone è un ambito fondamentale per il paese, che necessita di un dialogo vero e non di uno scontro istituzionale sul piano dell’attribuzione delle competenze – conclude l’assessore Bianchi – Per questo a Bologna organizzeremo un momento di riflessione sul tema della formazione e sul ruolo dei territori per coniugare lo sviluppo del capitale umano con i sistemi produttivi locali”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi