Home > PARTITI & DINTORNI > Stefano Bonaccini in provincia di Ferrara: imprese, sviluppo aree interne e pesca

Stefano Bonaccini in provincia di Ferrara: imprese, sviluppo aree interne e pesca

Da: Ufficio Stampa Stefano Bonaccini

Quest’oggi Stafano Bonaccini è stato nel territorio ferrarese. Dopo aver presentato nel capoluogo estense i candidati ferraresi della sua lista (Bonaccini Presidente), a San Giovanni di Ostellato ha fatto visita allo stabilimento ZF, “uno dei migliori al mondo del gruppo leader nell’automotive e nelle soluzioni di mobilità, che ha dimostrato che investire in innovazione è sinonimo di crescita sostenibile”.
Il presidente uscente e ricandidato alla guida della Regione Emilia-Romagna ha quindi raggiunto Berra, Riva del Po, per partecipare ad un incontro dedicato al tema delle aree interne. “Il Basso Ferrarese è una delle quattro aree di territorio ad alto tasso di spopolamento che abbiamo individuato in Emilia-Romagna. Coerentemente con la strategia nazionale per le aree interne, vogliamo rilanciare la crescita di questo territorio indirizzando risorse e progetti in campo economico e per i servizi alla popolazione”. “Fare Ponti” è il nome della strategia per il Basso Ferrarese, che vede l’investimento di “12 milioni di euro per realizzare 16 interventi nei settori dei servizi sociali e sanitari, della mobilità, del contrasto alla dispersione scolastica, del turismo e della infrastrutturazione digitale”.
Successivamente Bonaccini ha raggiunto Goro, dove ha visitato il Consorzio Pescatori e incontrato i lavoratori della cooperativa. “Sosteniamo il rilancio del settore della pesca, strategico per l’economia regionale. Il nostro obiettivo è una pesca più redditizia, ma allo stesso tempo rispettosa dell’ecosistema marino – ha spiegato il presidente.- Vogliamo impegnarci per lo sviluppo dell’acquacoltura, il rilancio dell’occupazione giovanile e l’apertura di nuovi mercati e con l’adozione di adeguate strategie di commercializzazione”.
Il pomeriggio di Bonaccini nella provincia di Ferrara si concluderà con un comizio in piazza ad Argenta.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi