Home > COMUNICATI STAMPA > Stella danzante onlus insieme a Delef e Diplomatico e il Collettivo NincoNanco in concerto alla Vineria La fortezza in Piazza Roma.

Stella danzante onlus insieme a Delef e Diplomatico e il Collettivo NincoNanco in concerto alla Vineria La fortezza in Piazza Roma.

Da: Organizzatori

Sabato 13 ottobre, dalle ore 19.30, la Vineria la Fortezza in Piazza Roma a Comacchio offrirà una serata di solidarietà e musica d’eccezione. L’atmosfera autunnalesi riscalderà infatti grazie alle note didue gruppi musicali a dir poco effervescenti e alla partecipazione dei volontari di Stella danzanteOnlus. Il primo gruppo è Delef, progetto folk tropicale che racconta in musica storie di viaggi, di amore e di speranza, unendo ritmi dal mondo con la canzone italiana. La serata di sabato sarà infatti la tappa zero di Delef, che per l’occasione inaugurerà il nuovo album: “Speranza Attiva”, per proseguire fino a novembre in un tour entusiasmante, che porterà il gruppo dai palchi di Roma aquelli di Grenoble. Il secondo gruppo che si esibirà alla Vineria sarà Diplomatico e il Collettivo NincoNanco, che arriva invece dalla grande Veneziae che dopo aver passato un’estate in un tour che ha percorso l’Italia, dal Friuli alle spiagge salentine, sbarcherà a Comacchio per l’occasione. Il Collettivo proporràcanzoni inedite e mai sentite, scritte da un “criminale di provincia” che si fa accompagnare da “tre briganti della notte”: Jungla, Santini e Buendìa, per presentare il loro ultimo cd “E’ tutto un falso”nato per trasmettere qualcosa a chi di solito non ascolta.
Sembraproprio un quadro dalle tinte color crepuscolo quello in cui verrà immerso il pubblico questo sabato al quale l’Associazione di volontariato insieme agli artisti e alla Vineriainvitano a partecipare. Sarà presente inoltre un banchetto di oggetti decorati a mano perfettamente ad impronta dei simboli della Onlus, il cui ricavato verrà devoluto a scopi benefici. Da vari anniinfatti i volontari di Stella danzante si prestano a supporto del reparto pediatrico di Cona attraverso l’attività nella biblio-ludoteca e con piccole-grandi donazioni.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi