Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Stelle che illuminano l’universo
roberto-bolle
Tempo di lettura: 3 minuti

“La danza è bellezza, dinamicità, plasticità, forza fisica, leggerezza, espressività.” (Roberto Bolle) E i ballerini sono stelle che illuminano l’universo…

Stasera al cinema Apollo alle ore 20.30, lo spettacolo di balletto “Galà des étoiles” dal Teatro alla Scala di Milano, prodotto dalla Rai e distribuito da 01 Distribution, con Roberto Bolle, Svetlana Zakharova, Massimo Murru.
Prosegue la tradizione dei grandi Galà alla Scala, occasione per soddisfare il desiderio di danza, di spettacolo e di alta qualità, che la scorsa stagione ha coinciso con le date di chiusura dell’Expo e ne ha sposa, simbolicamente, lo spirito di riunire le eccellenze internazionali. Le étoiles scaligere Svetlana Zakharova, Roberto Bolle e Massimo Murru, fanno gli onori di casa accanto al Corpo di Ballo e a stelle internazionali: in scena i balletti più amati, i virtuosismi, i nomi più quotati e le nuove stelle da scoprire.

Clicca le immagini per ingrandirle.

Programma
Orchestra del Teatro alla Scala
Svetlana Zakharova, Roberto Bolle, Massimo Murru
Nicoletta Manni, Claudio Coviello, Mick Zeni, Maria Eichwald, Melissa Hamilton, Lucia Lacarra, Polina Semionova, Alina Somova, Maria Vinogradova
Marlon Dino, Leonid Sarafanov, Ivan Vasiliev
Durata spettacolo: 2 ore e 20 minuti incluso intervallo
Direttore David Coleman

Three preludes – Lucia Lacarra, Marlon Dino, coreografia Ben Stevenson, musica Sergej Rachmaninov. Pianoforte Roberto Cominati

da L’histoire de Manon – Pas de deux, Atto I, Scena II, Melissa Hamilton, Claudio Coviello, coreografia Kenneth MacMillan, musica Jules Massenet

La rose malade – Maria Eichwald, Mick Zeni, balletto di Roland Petit, musica Gustav Mahler, Grand Pas Classique, Alina Somova, Leonid Sarafanov, coreografia Victor Gsovskij, musica Daniel-François Auber

da Carmen – Pas de deux, Polina Semionova, Roberto Bolle, balletto di Roland Petit, musica Georges Bizet

La morte del cigno – Svetlana Zakharova, coreografia Michail Fokin, musica Camille Saint-Saëns, da Don Chisciotte, Grand Pas de deux, Atto III, Nicoletta Manni, Ivan Vasiliev, coreografia Marius Petipa, musica Ludwig Minkus, da Light Rain, Pas de deux, Lucia Lacarra, Marlon Dino, coreografia Gerald Arpino
musica Douglas Adams e Russ Gauthier

da Romeo e Giulietta – Pas de deux, Atto I, Scena VI, Maria Eichwald, Massimo Murru, coreografia Kenneth MacMillan, musica Sergej Prokof’ev

da Spartacus – Pas de deux, Maria Vinogradova, Ivan Vasiliev, coreografia Yuri Grigorovich, musica Aram Il’ič Chačaturjan

Prototype – Roberto Bolle, concept e coreografia Massimiliano Volpini, musica originale Piero Salvatori, prodotta da Fausto Dasè, visual effect e video editing Avantgarde Numerique e Xchanges Vfx Design

da Il corsaro – Pas de deux, Svetlana Zakharova, Leonid Sarafanov, coreografia Marius Petipa, musica Riccardo Drigo

Durante lo spettacolo, andato in scena il 30 e 31 ottobre scorso, è stata effettuata una diretta streaming dal backstage, trasmessa sul sito e sul canale Youtube del Teatro alla Scala. Lo spettacolo, ripreso a cura di Rai – Radiotelevisione Italiana è stato trasmesso in diretta nazionale e internazionale e nei circuiti cinematografici.

Trasmissioni in diretta televisiva: Italia, RAI 5; Repubblica Ceca, Ceska televiza; Russia, Vgtrk

Trasmissioni in differita televisiva: Slovenia, RTV Slovenija; Giappone, Tohokushinsha

Trasmissioni in diretta nei Cinema: Circuito All’Opera in Francia, Paesi francofoni europei e Spagna; Circuito Abramorama negli Stati Uniti

Trasmissioni in differita nei Cinema: Circuito Palace Entertainment in Australia; Circuito SDC Corea nella Repubblica di Corea; Circuito Sony in Giappone; America Latina, Regno Unito, Irlanda, Italia

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Elogio dell’edicola
il treno di margherita binario
Dalla tavola rotonda Cargofer:
“Un binario ecologico per ridurre l’impatto ambientale del traffico merci”
Colletti bianchi e coscienze nere
Carife: Ferrara porto delle nebbie
C’è speranza se accade a Ferrara

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi