Home > COMUNICATI STAMPA > StoriaNaturaleNews Ferrara: ripartono i Darwin Days

StoriaNaturaleNews Ferrara: ripartono i Darwin Days

Tempo di lettura: 4 minuti

Da: Carla Corazza, Comune di Ferrara

 

StoriaNaturaleNews Ferrara: ripartono i Darwin Days

Dopo il forzato arresto dello scorso anno, riprendono in tutta Italia le celebrazioni del Darwin Day. Oggi vi segnaliamo il ciclo di convegni in streaming organizzati dal Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Bologna, a cui partecipa anche il nostro Direttore, Stefano Mazzotti.

A breve vi comunicheremo notizie sul ciclo di conferenze organizzato dal nostro Museo, sempre in streaming.

Logo Darwin Day Università Bologna

PROGRAMMA DARWIN DAY BOLOGNA

Venerdì 12 febbraio 2021, ore 17.00 – 19.00

L’ORIGINE DELLA SPECIE E LA BIODIVERSITÀ

Interventi:

Marco Ferraguti | Università degli Studi di Milano
L’Origine delle specie per Darwin e per noi
Presentazione della ristampa anastatica della traduzione italiana del 1864: Charles Darwin. L’origine delle specie. Prefazioni di Chiara Ceci e Marco Ferraguti (Zanichelli Editore Bologna, 2019)*

Moreno Di Marco | Sapienza Università di Roma
Relazione tra rischi per la biodiversità e rischi per l’umanità: come riconciliare sostenibilità e cambiamenti globali?

Stefano Mazzotti | Museo di Storia Naturale, Ferrara
Il Mondo Nuovo. La storia infinita delle esplorazioni e delle scoperte di nuove specie

A cura dell’Unione Bolognese Naturalisti. Per ricevere il link di accesso alla videoconferenza è necessario registrarsi inviando una email con Nome e Cognome a: contatti@naturaitalica.it

*******************

Venerdì 19 febbraio 2021, ore 10.00 – 12.00

EVOLUZIONE, ECOLOGIA, ECONOMIA DELLA BIODIVERSITÀ

Interventi di:

Alessandro Chiarucci | Università di Bologna
Alberi, boschi e foreste, tra i tempi della natura e quelli dell’uomo.
Comprendere il diverso significato del tempo per gli uomini e per Madre Natura. Così come Charles Darwin ha fornito le basi per comprendere il ruolo del tempo per l’evoluzione della biodiversità, è oggi essenziale comprendere quanto poco sia il tempo rimasto all’Umanità per evitare la drammatica scomparsa di una parte importante di biodiversità.

Fausto Tinti | Università di Bologna
Il Vecchio e il Mare: l’odierno e antico senso di esplorare, utilizzare e conservare la biodiversità marina.
Se Charles fosse qui oggi, in una società globale, molto avanzata e in continua innovazione tecnologica ma anche molto fragile e scomposta nel rapporto con il pianeta e le sue risorse? E se fosse un biologo marino, o un pescatore, o un ecologista…Ogni domanda trova una risposta nel vecchio e nel mare.

Ettore Randi | Unione Bolognese Naturalisti
Intricata riva. Dall’ecologia all’economia CON la natura.
A quei tempi le parole «ecologia» e «biodiversità» ancora non esistevano, ma Darwin aveva le idee molto chiare: l’evoluzione produce ecosistemi meravigliosi, complessi e diversificati. È questa l’«intricata riva» che a noi tocca preservare perché l’evoluzione possa continuare anche nel futuro.

A cura della Fondazione Golinelli. Per ricevere il link di accesso è necessario registrarsi scrivendo a: scuola@fondazionegolinelli.it

*******************

Martedì 23 febbraio 2021, ore 17.00 – 18.30

IMPOLLINATORI E IMPOLLINAZIONE: LE SCOPERTE DI DARWIN, LE MINACCE ATTUALI, LE STRATEGIE DI CONSERVAZIONE

L’azione COST “ConservePlants” e il profetto “LIFE4POLLINATORS”

Interventi di:
Alessandro Chiarucci | BiGeA – Università di Bologna

Introduzione: l’importanza della biodiversità
Umberto Mossetti | SMA – Università di Bologna

I diversi apparecchi col mezzo dei quali…
Marta Galloni | BiGeA – Università di Bologna

Piante e impollinatori: infinite forme bellissime
Fabio Sgolastra | DISTAL – Università di Bologna

L’impollinazione: un “servizio ecosistemico” in pericolo
Gioco interattivo finale: le nostre domande agli spettatori. Le vostre domande e discussione finale.

A cura del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali e del Sistema Museale di Ateneo dell’Università di Bologna. Link di accesso a partire dal 15 febbraio su questa pagina.

*******************

Venerdì 26 febbraio 2021, ore 17.00 – 19.00

IO SONO IL LUPO. DAL RISCHIO D’ESTINZIONE ALLA CONQUISTA DELL’EUROPA

Anteprima del documentario a cura di Sabatino Troisi. Con interviste a Franco Tassi, Luigi Boitani, Ettore Randi, Paolo Ciucci ed altri biologi e naturalisti sull’espansione del lupo in Italia e le relative problematiche di conservazione.

A cura dell’Unione Bolognese Naturalisti. Per ricevere il link di accesso al documentario che verrà trasmesso su YouTube è necessario registrarsi inviando una email con Nome e Cognome a: contatti@naturaitalica.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi