Home > COMUNICATI STAMPA > StoriaNaturaleNews n. 195, luglio 2017

StoriaNaturaleNews n. 195, luglio 2017

Da Comune di Ferrara

StoriaNaturaleNews n.195, luglio 2017
StoriaNaturaleNews n.195, luglio 2017
MUSEOMIX: ISCRIZIONI ENTRO IL 16 LUGLIO 2017!

Museomix 2017

Se volete rinnovare, shackerare, remixare il nostro Museo, domenica 16 luglio scade il termine per l’iscrizione.
Fino a domenica 16 luglio è possibile partecipare alla CALL per prendere parte alla maratona creativa che dal 10 al 12 novembre 2017 remixa i musei! Se hai esperienza come Maker, Mediatore, Esperto di storia naturale, Comunicatore, Programmatore informatico o Designer non esitare, invia la candidatura, il prossimo museomixer potresti essere tu!

Il link a cui connettersi è http://www.museomix.it/call-museomixer-2017/

********

MEDUSE & CNIDARIA: FINO AL 24 SETTEMBRE 2017

locandina Mostra Meduse & Cnidaria
“Per l’Artista le meduse sembrano cervelli sospesi nella corrente. Sacche d’acqua abituate al pensiero. Materie grigie a coltivazione idroponica. Biblioteche di ricordi che mettono rizomi. Placente elettriche che illuminano il silenzio. Abat-jour in liquido di contrasto. Carezze urticanti nel passo della danza. Paracaduti di bisso che salgono in superficie. Le meduse sono animali liberty. Fiori sradicati che impollinano il mare.

Per la scienza la loro presenza in mare è indice di qualità delle acque. Le meduse ci riservano più d’una sorpresa: la piccolissima Turritopsis dohrnii (di appena due millimetri di diametro) come tutti gli organismi nasce, cresce, si sviluppa, ma… unica fra tutti gli animali, molto spesso non muore. Anzi, è capace di ringiovanire, tornando indietro allo stadio di polipo. Le meduse sono comparse negli oceani più di seicento milioni di anni fa, e da allora sono cambiate ben poco, forse perché il loro piano corporeo e la loro capacità riproduttiva in mare sono di gran successo, attraverso una grande varietà di meccanismi.

Se le meduse stanno diventando sempre più abbondanti nel Mediterraneo e lungo le coste europee, lo si deve all’aumento della temperatura, che favorisce una loro prolungata riproduzione, e all’intensificazione dell’attività di pesca da parte dell’uomo, che sottrae all’ecosistema i principali predatori delle meduse: i pesci.

Oltre alla presentazione delle tematiche artistiche e scientifiche trattate nella mostra, verrà illustrato il ricco calendario di eventi e conferenze tenute dai massimi esperti a livello internazionale per approfondire gli argomenti relativi al futuro dei mari e degli oceani”.

Per l’evento di inaugurazione della mostra saranno proiettate immagini e filmati relativi alla fauna marina. In collaborazione con Biopastoreria, è previsto un ricco buffet.

Organizzatori:
Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara

Partner:
Centro Ricerche Marine, Cesenatico – Cervia
Università di Bologna, Laboratorio di Biologia Marina e Pesca di Fano
Università del Salento, Lecce
Associazione Naturalisti Ferraresi
ASD Stella Maris Scuola Sub Ferrara
Museo “La vita nelle Acque” Oasi Aquae Mundi, Russi (Ravenna)
Lions Ferrara Host
Azienda Agricola BioPastoreria Ferrara

Per saperne di più, scaricare il pieghevolemedusecnidaria.pdf
Locandina: locandina-a3-polini-meduse.pdf

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi