Home > COMUNICATI STAMPA > Successo di iscrizioni alla Secondaria “Carducci” di Bondeno

Successo di iscrizioni alla Secondaria “Carducci” di Bondeno

Tempo di lettura: 3 minuti

SUCCESSO DI ISCRIZIONI ALLA SECONDARIA “CARDUCCI” DI BONDENO. QUASI 60 ISCRITTI AL PRIMO ANNO TRA LICEO E ISTITUTO TURISTICO

La soddisfazione del sindaco, Saletti, e dell’assessore alla Scuola, Poltronieri: «Successo straordinario, due “prime” al Liceo e una all’Ipssc. L’Amministrazione ogni anno garantisce 300 euro ad ogni iscritto per coprire interamente i costi del primo anno di studio. Poi, il trasporto intercomunale e lo scambio con Dillingen. La nostra scuola locale primeggia in tutta la provincia e anche oltre»

Una grande soddisfazione aleggia su tutte le parti interessate per il grande successo delle iscrizioni al polo scolastico superiore di Bondeno. In particolare, salvo nuovi arrivi dell’ultimo momento, 58 nuovi studenti popoleranno l’Istituto G. Carducci da settembre 2021. «Un successo straordinario, frutto della proficua collaborazione tra scuola, Ente locale e territorio – sono le parole della preside, Lia Bazzanini –. Il Liceo Scientifico potrà contare su due classi prime, con 35 studenti totali, mentre l’Istituto Turistico avrà una corposa “prima” di 23 ragazzi». Il Liceo scientifico di Bondeno è da anni uno dei fiori all’occhiello dell’istruzione superiore di tutta la provincia di Ferrara e anche oltre, garantendo livelli di preparazione e competenza degli studenti certificati da numerosi indicatori. E anche l’Ipssc, l’istituto commerciale di ambito turistico, di anno in anno dimostra di saper proporre un’offerta formativa decisamente allettante per i giovani del territorio locale, ma anche per quelli dei vicini territori della Lombardia e del Veneto. «Come Amministrazione, veniamo direttamente incontro alle esigenze degli studenti – spiega l’assessore alla Scuola, Francesca Aria Poltronieri –, garantendo una “borsa” di 300 euro per tutti, indipendentemente dall’Isee, che va a coprire interamente i costi del primo anno di scuola, a patto che i libri per lo studio vengano acquistati presso i piccoli esercizi del territorio matildeo. In più, ogni anno partecipiamo al finanziamento dello scambio culturale con la città di Dillingen, altro vanto della nostra scuola locale, che purtroppo in questo periodo non si è potuto svolgere a causa delle limitazioni sanitarie, ma che speriamo possa riprendere al più presto». Alle parole della Poltronieri fa eco, soddisfatto, il sindaco Simone Saletti: «Gli investimenti sulla scuola comprendono anche il trasporto intercomunale dai territori limitrofi, per garantire a tutti la facilità di accesso alla struttura. La notizia dei quasi 60 iscritti non può che riempirci di orgoglio per una scuola che ha una storia lunga e decisamente invidiabile». Il successo delle iscrizioni viene salutato con grande soddisfazione anche delle due coordinatrici del Liceo e dell’Ipssc, rispettivamente le professoresse Veronica Viero e Beatrice Fini.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi