Tag: aeronautica

MEMORABILE
Italo Balbo, una vita ribelle

Ci pensa Tiemme Edizioni (www.tiemme.onweb.it) a rendere finalmente disponibile in versione ebook uno studio completo ed esaustivo su una delle più controverse figure ferraresi del Novecento, con la pubblicazione di ‘Italo Balbo. Una vita ribelle’ (già reperibile su Amazon), di Learco Maietti e Riccardo Roversi. Chi era il vero Italo Balbo? A distanza di tanti anni dalla sua morte, tragica e insieme beffarda nonché ancora avvolta nel mistero, questo libro riporta scrupolosamente e meticolosamente l’autentica storia del ferrarese di Quartesana, i caratteri della sua evoluzione politica e maturazione umana. Da ras squadrista a ministro dell’Aeronautica, da devoto a Mussolini a fomentatore di un suo rovesciamento, da Maresciallo dell’Aria a Governatore della Libia. Un personaggio popolare e discusso, contraddittorio e imprevedibile, scomodo e temuto, amato e odiato. Con una nota di apertura di Roberto Guerra e in appendice il famoso Dialogo immaginario con Italo Balbo.

Nato a Ferrara e laureato in Sociologia, Learco Maietti (1936-2005) ha trascorso una vita nel mondo bancario. Dopo la plaquette Il Ferrarese di Quartesana e i suoi tempi, ha pubblicato Italo Balbo. Un uomo scomodo (due edizioni: 2000 e 2016).
Riccardo Roversi è nato a Ferrara, dove si è laureato in Lettere e vive tuttora. Giornalista, ha pubblicato numerosi libri: poesia, teatro, saggistica, narrativa. La sua bibliografia è consultabile nel sito: www.riccardoroversi.onweb.it.

drone-show-fiera-ferrara

L’EVENTO
Il Drone Show si presenta

“Si dice che a Ferrara non succede mai niente ed è sempre tutto uguale, questo evento dimostra il contrario”, ha affermato l’assessore allo sport Simone Merli in apertura della conferenza stampa di presentazione del Drone Show, la manifestazione che si terrà questo fine settimana presso la Fiera di Ferrara, di cui vi abbiamo già parlato qui [clicca].

drone-show-fiera-ferrara
drone-show-fiera-ferrara
drone-show-fiera-ferrara
drone-show-fiera-ferrara

“Per i visitatori sarà possibile provare i vari modelli. Sarebbe bello poter riprendere le nostre iniziative sportive dall’alto con i droni – auspica Merli – questo evento servirà anche all’amministrazione per capire tutti i possibili impieghi di questa nuova tecnologia”.

Il maestro di cerimonie della conferenza è Filippo Parisini in rappresentanza del quartiere fieristico, di cui è presidente: “E’ un’esposizione unica perché punta molto sul lato convegnistico. La materia in fatto di
utilizzo dei droni è ancora confusa, questa due giorni servirà a fare chiarezza. Ci aspettiamo grandi numeri di visitatori. Questa tecnologia può essere trainante per i posti di lavoro e per il PIL della nostra nazione. Una parte importante l’avranno le aziende ferraresi all’avanguardia nel settore”.

Roberto Cucinelli è l’organizzatore di Tecnoelettronica, che si svolgerà in parallelo al Drone Show, “sarà una mostra dal taglio tecnico, dove abbiamo selezionato solo makers e inventori che saranno a disposizione dei visitatori per spiegare le loro innovazioni. All’interno ci sarà anche uno spazio ludico, chiamato Game Challenge, dove ci saranno varie piattaforme di videogiochi on line e i giocatori che normalmente si incontrano virtualmente, potranno sfidarsi guardandosi in faccia. Ce ne sarà per tutti i gusti, dall’ultimo Mortal Kombat al primissimo gioco del tennis per gli amanti del vintage”.

“I droni sono una sorta di robot volanti, acquatici o terrestri, pilotati sempre in remoto da almeno un pilota – spiega Marco Robustini, uno dei più esperti piloti istruttori di droni civili, spesso chiamato a testare nuovi esemplari – ad oggi non si registrano in tutto il mondo eventi catastrofici provocati da questi aeromobili, eppure ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, ha normato questo mondo inserendo “paletti alquanto castranti” pregiudicandone l’impiego dove effettivamente potrebbe servire, un funzionario dell’Ente sarà presente in Fiera e sarà l’occasione per poter ascoltare il loro punto di vista in ambito sicurezza legato a questi velivoli”.
Tra le aziende di cui Robustini testa i modelli, c’è anche l’americana 3D Robotics, il cui CEO Chris Anderson, considerato lo Steve Jobs dei droni, sarà presente in Fiera.

drone-show-fiera-ferrara
drone-show-fiera-ferrara
drone-show-fiera-ferrara
drone-show-fiera-ferrara

Tra le aziende ferraresi presenti, uno dei fiori all’occhiello è Innova. “Un’azienda specializzata nella lavorazione delle fibre di carbonio – spiega Claudio Bottoni, uno dei soci – impiegate nell’aeronautica, ma anche in ambito navale ed automobilistico”. Ora hanno anche aperto un settore di sperimentazione sui droni, brevettando una configurazione a decollo verticale. “Speriamo – aggiunge Bottoni – di ridare a Ferrara il lustro che aveva quando i nostri aeroporti ospitavano i dirigibili”.

A metà tra il Drone Show e Tecnoelettrionica, c’è Tryeco 2.0 azienda di scansione laser e stampa 3D applicata in particolare ai beni culturali, che in fiera mostrerà però un’applicazione più giocosa delle proprie tecnologie: il selfie 3D. I visitatori, come ha spiegato uno dei soci Matteo Fabbri, potranno avere una scansione del loro corpo e, se vorranno, gli verrà mandato a casa il loro mini-me.

Una versione più casalinga della stampa 3D è quella proposta da Futura Informatica di Paolo Tocchio, che offre una buona qualità di stampa a prezzi contenuti per chi, invece di un uso professionale, ne fa un uso domestico.

Sono circa sette anni che i droni si sono diffusi anche in ambito civile, oltre che militare. Volano sulle nostre teste e ci osservano dall’alto, con scopi più o meno pacifici a seconda di chi li pilota. E’ dunque importante che non solo gli amatori o i professionisti, ma anche i cittadini possano approfondire la materia.

Clicca qui per il link alla manifestazione.

L'INFORMAZIONE VERTICALE
osservatorio globale

L’occhio di periscopio

Il giornalismo online in questi ultimi anni ha innescato una profonda trasformazione del nostro modo di informarci. Le notizie sono immediatamente disponibili attraverso la rete, continuamente aggiornate, facilmente reperibili. L’informazione è abbondante, la cronaca è ampiamente garantita. Quel che risulta carente è una chiave di interpretazione dei fatti, uno strumento di analisi capace di fornire una lettura che si spinga oltre la superficie degli avvenimenti. FerraraItalia ha questa ambizione: offrire commenti, analisi, punti di vista che contribuiscano alla formazione di una più consapevole coscienza del reale da parte di ciascuno e a vantaggio di tutti, come imprescindibile condizione per l’esercizio di una cittadinanza attiva e partecipe. Ferraraitalia è un quotidiano indipendente globale-locale che sviluppa un’informazione verticale tesa all’approfondimento, perseguito con gli strumenti giornalistici dell’inchiesta, dell’opinione, dell’intervista e del racconto di vicende emblematiche e in quanto tali rappresentative di realtà più ampie, di tendenze, di fenomeni diffusi (26 novembre 2013)

Redazione

Direttore responsabile: Francesco Monini
Collettivo di redazione: Vittoria Barolo, Nicola Cavallini, Simonetta Sandri, Ambra Simeone, Carlo Tassi, Bruno Vigilio Turra
Segreteria di redazione: Paola Felletti Spadazzi

I nostri Collaboratori: Sandro Abruzzese, Francesca Alacevich,Alice & Roberta, Catina Balotta, Fiorenzo Baratelli, Roberta Barbieri, Grazia Baroni, Davide Bassi, Benini & Guerrini, Gian Paolo Benini, Marcello Bergossi, Loredana Bondi, Marcello Brondi, Sara Cambioli, Marina Carli, Emanuela Cavicchi, Liliana Cerqueni, Ciarìn, Riccarda Dalbuoni, Roberto Dall'Olio, Costanza Del Re, Jonatas Di Sabato, Anna Dolfi, Laura Dolfi, Francesco Facchiano, Franco Ferioli, Giovanni Fioravanti, Giuseppe Fornaro, Maura Franchi, Riccardo Francaviglia, Andrea Gandini,Sergio Gessi, Pier Luigi Guerrini, Sergio Kraisky, Francesco Lavezzi, Daniele Lugli, Carl Wilhelm Macke, Beniamino Marino,Carla Sautto Malfatto, Fabio Mangolini, Cristiano Mazzoni,Giorgia Mazzotti, Paolo Moneti, Francesco Minimo, Alice Miraglia,Corrado Oddi, Fabio Palma, Roberto Paltrinieri, Valerio Pazzi,Carlo Perazzo, Federica Pezzoli, Gian Gaetano Pinnavaia, Mauro Presini, Claudio Pisapia, Redazione, Francesco Reyes, Raffaele Rinaldi, Laura Rossi, Radio Strike, Gian Pietro Testa, Roberta Trucco, Federico Varese, Ranieri Varese, Gianni Venturi, Nicola Zalambani, Andrea Zerbini

Hanno collaborato: Francesca Ambrosecchia, Stefania Andreotti, Anna Maria Baraldi Fioravanti, Chiara Baratelli, Enzo Barboni, Chiara Bolognini, Marco Bonora, Francesca Carpanelli,Andrea Cirelli, Federico Di Bisceglie, Barbara Diolaiti, Roberto Fontanelli, Aldo Gessi, Emilia Graziani, Ivan Fiorillo, Monica Forti,Fulvio Gandini, Simona Gautieri, Camilla Ghedini, Roby Guerra,Giuliano Guietti, Gianfranco Maiozzi, Silvia Malacarne, Virginia Malucelli, Federica Mammina, Paolo Mandini, Giovanna Mattioli,Daniele Modica, William Molducci, Raffaele Mosca, Alessandro Oliva, Luca Pasqualini, Martina Pecorari, Giorgia Pizzirani,Andrea Poli, Valentina Preti, Alessio Pugliese, Chiara Ricchiuti,Riccardo Roversi, Nuccio Russo, Vittorio Sandri, Gaetano Sateriale, Valentina Scabbia, Arianna Segala, Franco Stefani,Elettra Testi, Ajla Vasiljević, Ingrid Veneroso, Andrea Vincenzi,Fabio Zangara

Clicca sull’Autore per i suoi contributi.
CONTATTI
Inviare i comunicati stampa a: redazione@ferraraitalia.it
Inviare lettere al giornale a : interventi@ferraraitalia.it


FERRARAITALIA
Testata giornalistica online d'informazione e opinione, registrazione al Tribunale di Ferrara n.30/2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi