Home > COMUNICATI STAMPA > “Teletrasporto: dalla Fantascienza alla realtà”: venerdì 21 marzo all’Ibs un viaggio nel mondo dei quanti

“Teletrasporto: dalla Fantascienza alla realtà”: venerdì 21 marzo all’Ibs un viaggio nel mondo dei quanti

Tempo di lettura: 2 minuti

da: Responsabile Eventi Libreria Ibs.it Ferrara

Venerdì 21 marzo ore 18:00, presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino,Libreria IBS.it bookshop,
per I Venerdì dell’Universo in collaborazione con l’Università di Ferrara,Leonardo Castellani e Giulia Alice Fornaro presentano il libro “Teletrasporto: dalla Fantascienza alla realtà”(Springer Verlag). Interviene con gli autori Carlotta Cocchi.

Chi di noi non ha mai desiderato di potersi teletrasportare? Proprio come facevano i personaggi di Star Trek entrando nella sala teletrasporto dell’Enterprise e ricomparendo immediatamente in qualche altro punto dell’universo. La scienza e gli sviluppi della tecnologia permetteranno, in un futuro più meno lontano, di realizzare il teletrasporto? Gli autori propongono un viaggio nel mondo dei quanti, dove si nascondono possibilità sorprendenti: non solo il teletrasporto di particelle, ma sistemi crittografici a prova della più abile spia, e calcolatori che usano singoli atomi come registri di memoria, capaci di calcoli ritenuti fino a oggi impossibili. I fondamenti della fisica microscopica vengono descritti senza tecnicismi; se ne illustrano applicazioni che, come è successo in passato con il transistor e il laser, trasformeranno radicalmente i calcolatori, le transazioni commerciali e le carte di credito, internet e le comunicazioni, insomma una parte importante della nostra vita di lavoro e di relazione. E scopriremo che a volte la realtà, o meglio l’insieme di potenzialità offerte dalla ricerca scientifica, supera davvero la fantascienza.

Leonardo Castellani è professore ordinario Fisica teoretica presso l’Università del Piemonte Orientale.
Giulia Alice Fornaro è laureata presso l’Università del Piemonte Orientale con una tesi sul teletrasporto quantistico.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi