Home > ANALISI > TERZO TEMPO
Prima del Fischio d’Inizio: Spal-Milan

TERZO TEMPO
Prima del Fischio d’Inizio: Spal-Milan

Tempo di lettura: 2 minuti

La sconfitta al San Paolo di Napoli rende ancora più difficili le speranze di salvezza per la SPAL, che questa sera, dovrà affrontare una delle squadre più in forma dopo questa ripartenza: il Milan si Stefano Pioli.

I rossoneri arrivano a Ferrara forti delle due vittorie consecutive in campionato, avendo segnato 6 goal e subendone solo uno: 3 goal a partita e senza l’apporto del ‘vecchio’ Zlatan Ibrahimovic, che farà il suo ritorno proprio al Paolo Mazza, partendo però dalla panchina. Il pronostico, insomma, sembra già scritto. La SPAL è chiamata ad una vera e propria impresa per battere il diavolo e la storia non sembra essere dalla sua parte.Su 37 precedenti nella massima serie i biancoazzurri hanno battuto il Milan una volta sola nella stagione 1956/57 in trasferta con un gol di Beniamino di Giacomo. Un dato significativo è quello dei goal segnati negli incontri tra le due squadre: il Milan ne ha fatti 83 e la SPAL 25 con ben tre incontri in cui i rossoneri hanno rifilato 6 gol agli estensi.

Il problema dell’attacco è forse quello principale in casa SPAL: 21 goal segnati, di cui 12 dal solo Petagna, al fronte di 48 subiti. Un po’ poco per puntare ad una salvezza che sembra sempre più lontana.

Cover: Spal-Milan del 76/77, partita di Coppa Italia. Nella foto Il giocatore del Milan è Giorgio Tomba mentre il portiere della Spal è Bruno Orazi

Commenta

Ti potrebbe interessare:
TERZO TEMPO
Prima del Fischio d’Inizio: Genoa-Spal
TERZO TEMPO
Prima del Fischio d’Inizio: SPAL-Udinese
TERZO TEMPO
Prima del Fischio d’inizio: Napoli-SPAL

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi