COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > “Ti racconto la luna”, un’iniziativa per capire l’autismo con il cinema. Domani, alla Sala Boldini il film “Pulce non c’è”

“Ti racconto la luna”, un’iniziativa per capire l’autismo con il cinema. Domani, alla Sala Boldini il film “Pulce non c’è”

Tempo di lettura: 2 minuti

da: Arci Ferrara

“Pulce non c’è”, di Giuseppe Bonito, verrà proiettato mercoledì 2 aprile alle ore 21:00. alla Sala Boldini
in occasione della Giornata Mondiale della consapevolezza dell’Autismo.
Il film, presentato ad innumerevoli festival internazionali, ha vinto il premio Speciale della Giuria, sezione “Alice nella città”, alla Festa del Cinema di Roma 2012.

Pulce ha nove anni, è autistica, beve solo tamarindo e ascolta solo il tango; comunica continuamente, anche se non parla. La famiglia ha fatto di tutto per farla sentire normale e garantirle un’esistenza tranquilla, costruendo un universo in cui comunicare per immagini è più facile che farlo con le parole. Un giorno la serenità della casa è sconvolta dal mancato ritorno di Pulce, prelevata a scuola dalle autorità e condotta in una comunità perché papà Gualtiero è sospettato di aver abusato di lei e la giustizia deve a tutti i costi fare il suo percorso…

L’esordio dietro la macchina da presa di Giuseppe Bonito, ispirato all’omonimo libro di Gaia Rayneri, è un piccolo grande film. Una storia dolorosa, purtroppo autentica, che gli autori, con felice intuizione, fanno vivere soprattutto attraverso la sorella maggiore, costretta a barattare le incertezze tipiche dell’adolescenza con l’urgenza di crescere subito. Di “Pulce non c’è”, però, sorprende prima di tutto il cast. Da tempo un film italiano drammatico non riusciva a creare un tale equilibrio di caratteri; Pippo Delbono è un dimesso “padre-orco-o-forse-no” che recita di sottrazione per lasciare il giusto spazio alla decisa Marina Massironi, la nonna è interpretata magistralmente da Piera Degli Esposti e sono bravissime le esordienti Francesca Di Benedetto (la sorella Giovanna) e la piccola Ludovica Falda (Pulce). Un’opera preziosa.

La proiezione è parte dell’iniziativa “Ti racconto la luna”, per conoscere e capire l’autismo attraverso il cinema, organizzata dall’Associazione “Dalla terra alla luna”, Arci Ferrara e Plastic Jumper, con il Patrocininio del Comune e della Provincia di Ferrara e del Servizio Sanitario Regionale dell’Emilia-Romagna.

Per ulteriori informazioni e il programma completo dell’iniziativa:

http://www.cinemaboldini.it/prossimamente-2

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi