Home > COMUNICATI STAMPA > Totem Scene Urbane: Domenica 22 settembre si chiude la Kermesse

Totem Scene Urbane: Domenica 22 settembre si chiude la Kermesse

Da: Ufficio Stampa Teatro Nucleo

Domenica 22 settembre a Ferrara i protagonisti sono i ragazzi, dai laboratori fino al concerto finale del rapper Moder.

Totem Scene Urbane, il format innovativo pensato e organizzato da Teatro Nucleo, si chiude domenica 22 settembre a Ferrara (Piazza Bruno Buozzi, Pontelagoscuro) con un programma pensato su misura per i ragazzi. Dalle ore 15 alle 19, infatti, si terranno laboratori gratuiti di radio, teatro, graffiti e scrittura rap. Alle ore 19, sarà la volta del teatro con lo spettacolo per spazi aperti Come crepe nei muri di Teatro Due Mondi (Faenza). Alle ore 21, sempre in piazza, sarà il rapper Moder a chiudere la kermesse con un concerto e l’esito del laboratorio di scrittura rap tenuto in piazza al pomeriggio.

Saranno quindi i laboratori i protagonisti di TotemLab dei ragazzi – Libertà è partecipazione, organizzato da Teatro Nucleo insieme ad Agire Sociale e CommunityLab. Il laboratorio di radio, a cura di Web Radio Giardino, farà conoscere e vivere il mondo della radio con un approccio divertente, utilizzando giochi e racconti.
Il laboratorio di teatro Teatro in cerchio, a cura di Teatro Nucleo, sarà incentrato sul tema della libertà, esplorato con i ragazzi attraverso la narrazione, le sequenze coreografiche e l’improvvisazione.
Il rapper Moder condurrà il laboratorio di scrittura collettiva e improvvisazione Un coro di assonanze, per costruire una canzone condivisa che unisca le diverse visioni di uno stesso luogo, mescolando generazioni e sguardi.
Il collettivo Vida Krei porterà i ragazzi tra nel mondo della street art, dei graffiti e del muralismo, guidando i partecipanti alla creazione e al disegno di una propria tag.

Al termine dei laboratori, alle ore 19, la Piazza sarà attraversata dallo spettacolo per spazi aperti Come crepe nei muri di Teatro Due Mondi (Faenza), che coinvolgerà tutto il pubblico in una riflessione sulla difficoltà di relazione tra le persone, che crea muri di paura e diffidenza, che possono diventare invalicabili.

Alle 21 il concerto rap di Moder chiuderà Totem Scene Urbane, l’intensa tre-giorni che ha messo in connessione una periferia reale – Pontelagoscuro, tra il Teatro Julio Cortàzar e la Piazza – e una periferia emotiva – Wunderkammer, spazio rigenerato nella zona della darsena – con dialoghi, laboratori partecipativi, spettacoli, mostre e proiezioni per individuare strade nuove di intervento dell’arte nelle città.

Tutti gli interventi sono a ingresso libero.
Per info: www.totemsceneurbane.it/.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi