Home > BORDO PAGINA / RUBRICA > Tra Futuro e Rinascimento: intervista a Davide Foschi Evolutionary Artist

Tra Futuro e Rinascimento: intervista a Davide Foschi Evolutionary Artist

davide-foschi-opera
davide-foschi

Davide foschi

Il milanese Davide Foschi è promotore del Metateismo e promotore del Nuovo Rinascimento, prima come correnti artistiche e poi come veri e propri movimenti culturali, inoltre è presidente e fondatore del Centro Leonardo da Vinci a Milano. Dopo importanti personali nazionali e partecipazioni a mostre internazionali, è stato selezionato per partecipare al progetto “Imagine” di Giammarco Puntelli e le sue opere sono collocate accanto a quelle di Andy Warhol.
In contemporanea con Expo 2015 a Milano, le sue opere sono state esposte in un’ambiziosa personale presso il Museo d’Arte e Scienza, e  “L’Ultima Cena” e “Madonna con Bambino” sono state scelte per partecipare a “L’Arte e il Tempo”, iniziativa nata da un’idea di Giulia Sillato, e realizzata in occasione di “Expo in Città” con la direzione artistica di Giulia Sillato e di Giammarco Puntelli.
Nel gennaio 2016 si segnalano gli eventi collettanei a Milano, in sinergia con lo Spazio Tadini, “Metaborg e “Metateismo: l’avanguardia del Movimento”. Ha già pubblicato il Catalogo “Davide Foschi. Metateismo. L’avanguardia del Movimento 2012-2015” a cura di Giammarco Puntelli (Mondadori, Milano, 2015) ed è già uscita una sua biografia, “Il Segreto di Foschi, l’artista tra luce e mistero” (Book Time) di Alberto Sacchetti; un suo contributo compare anche in “Non aver paura di dire…” (La Carmelina, eBook, 2015).
Tra gli artisti e scrittori promotori del movimento del Metateismo si segnalano Rosella Maspero, Fulvio Vanacore, Pasquale Addisi, Michele Miano Emanuele Martinuzzi, Joe Russo, Michele Cea Nicola Cea e Lina Bavaro, Maria Maddalena Cicciù, Violetta Serreli, Alessio Iori, Nicolò Accaria, Giancarlo Garbin, Teresa Claudia Pallotta, Cristiana Zamboni, Enzo Cosi, Loreta Siderman, Alejandra Siderman.
Infine, proprio in questi giorni, news importanti: dal 15 marzo al 26 aprile è in corso a Milano, al Centro Leonardo da Vinci, la mostra compleanno “Nuovo Rinascimento”, anticipazione del Festival del Nuovo Rinascimento, che avrà inizio nel mese di maggio, supportato dal Comune di Milano, con tavole rotonde e eventi continui.

Metateismo: il ritorno dell’avanguardia 2.0. Ma on e off line?
Il Metateismo riscopre il gusto dell’avanguardia, quella vera, vissuta, sofferta e visionaria, che dai tempi del Futurismo in Italia e non solo si è persa. Il termine, anche e soprattutto per motivi ideologici, è stato trasferito e abusato in campo politico, ma per definizione l’avanguardia non puo’ essere fonte di schematizzazione e classificazione. L’avanguardia, come dice il termine stesso, deve essere una visione preventiva del futuro, al di là di vecchie concezioni comode solo alla propria sopravvivenza. In questo caso il Metateismo, che principalmente dichiara la non aderenza a nessun dogma, ricollocando l’essere umano al centro di ogni nostra azione, pensiero e sentimento, non si pone come una possibile visione di parte, ma come una scelta di vita: il futuro sarà legato alla meccanizzazione totalizzante o alla riscoperta dello spirito umano? Ecco perché il termine Metateismo è accompagnato alla locuzione ‘verso un Nuovo Rinascimento’: proprio come secoli fa, quando l’Italia era culturalmente il faro del mondo, la libertà dell’Uomo non è più sottoposta alla tecnologia o alla tecnocrazia, per usare un termine più preciso, ma lo spirito umano ha la possibilità di evolversi in un campo, la vita, che non è più classificabile in cultura, arte, scienza, economia come fossero settori separati e in conflitto. Detto questo, il Metateismo è assolutamente nella direzione delle nuove tecnologie, non come schiavizzanti della nostra libertà, bensì operanti a favore di essa. Ecco perché è possibile vivere grandi eventi solo in prima persona e dal vivo e allo stesso tempo raccogliere ogni informazione e diffondere ogni messaggio attraverso ilweb, in una grande rete che ormai non è solo italiana, ma mondiale.

E il Festival del Nuovo Rinascimento appena annunciato, che si terrà in maggio?
Nei miei mio scritti ho parlato e descritto spesso il Metateismo da vari punti di vista, come movimento culturale internazionale e interdisciplinare, come filosofia della condivisione, come viaggio nel tempo dal passato al futuro, come riscoperta del senso della meraviglia e della sacralità dell’essere umano. Il nostro lavoro ora, dopo tanti grandi eventi artistici e culturali nelle istituzioni, si concentrerà sul primo grande appuntamento per una nuova cultura umana che si basi sui presupposti appena descritti: il Festival del Nuovo Rinascimento, una grande agorà aperta a tutta la cittadinanza, partendo dalla città che ha visto nascere questo grande movimento culturale, Milano. Appuntamenti artistici, culturali, scientifici, economici e aperti al sociale, dove tutta la città viene coinvolta a partecipare e confrontarsi. Dall’Italia al mondo, il Nuovo Rinascimento deve essere l’obiettivo principe per la riconquista di noi stessi e della nostra dignità.

Il programma del Festival di maggio si sta arricchendo giorno per giorno di grandi protagonisti: imprese che hanno sposato il nuovo umanesimo, le istituzioni che vogliono aprire un capitolo nuovo a partire dal nostro paese, artisti di livello nazionale e internazionale, un’incredibile costellazione delle migliori associazioni culturali per tavole rotonde, eventi musicali e culturali che lasceranno il segno, giornalisti, scrittori, critici e storici dell’arte che ci accompagneranno ad una vera visione dell evoluzione dell”arte e della cultura.

Maggiori informazioni
www.davidefoschi.it
www.centroleonardodavinci.com

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Apre il museo nascosto:
visita guidata nei depositi del Manfe
Come rendere un’abbazia la prima d’Italia (e farla rimanere tale per otto secoli)
Vite semplici, luoghi straordinari
PER CERTI VERSI
Silenzio Alfa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi