COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > “Tramonto divino” sostiene le scuole d’infanzia “Maria Immacolata” di Bondeno

“Tramonto divino” sostiene le scuole d’infanzia “Maria Immacolata” di Bondeno

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Comune di Bondeno

Il volontariato aiuta le scuole e sostiene l’imprescindibile valore educativo di uno degli istituti paritari di Bondeno, colpito come tutto il resto dagli effetti gravissimi del Lockdown. Ha avuto luogo nei giorni scorsi la donazione svoltasi nella Scuola d’Infanzia “Maria Immacolata” di Bondeno, a cura degli organizzatori dell’evento “Tramonto Divino”, che ha luogo ogni anno a Scortichino, sul finire dell’estate. In collaborazione con Ial Ferrara – Emilia Romagna, i cui ragazzi del corso di ristorazione hanno animato durante l’ultima edizione “Tramonto Divino”, con il loro prezioso lavoro di servizio ai tavoli . Proprio il Direttore di Ial Enrico Benatti, ha proposto di donare alla Scuola dell’Infanzia la somma destinata all’acquisto di materiale didattico per i bambini. Presenti alla cerimonia il Sindaco facente funzioni, Simone Saletti, e l’Assessore alla Scuola, Francesca Aria Poltronieri, i quali hanno tenuto a battesimo la donazione proposta da Ial al patron di Tramonto Divino, Valentino Bega, che ha rappresentato anche le altre realtà che partecipano all’iniziativa: la Pro Loco di Scortichino e la società sportiva Nuova Aurora. Ad accogliere la delegazione è stata La direttrice della Scuola d’Infanzia “Maria Immacolata”, suor Rosina, che ha ringraziato i presenti per la donazione. Quanto mai importante, in un momento di sofferenza come quello attuale per gli istituti privati parificati, che garantiscono un prezioso impegno a favore di bambini e famiglie del territorio. “La difficoltà degli istituti di ogni ordine e grado a seguito del Lockdown” – hanno spiegato il Sindaco Simone Saletti e l’Assessore Francesca Aria Poltronieri – “è stata parzialmente compensata dalla vicinanza della comunità alle sue scuole e dal volontariato che, ancora una volta, ha voluto distinguersi donando il ricavato di una manifestazione caratteristica, che contribuisce a mantenere viva una nostra frazione”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi