Home > PARTITI & DINTORNI > Trasmissione interpellanza Consigliere Francesco Rendine “Rimborsi TARI”

Trasmissione interpellanza Consigliere Francesco Rendine “Rimborsi TARI”

Tempo di lettura: 3 minuti

G.O.L. – Giustizia Onore Libertà
Gruppo Consiliare
P.G. 103750/2018

Ferrara, 23 agosto 2018

Al Sindaco Illustrissimo
Signore di Ferrara

OGGETTO: Interpellanza rimborsi TARI.

PREMESSO
Che l’amministrazione negli anni passati rimborsava con una deduzione nel pagamento della TARI dell’anno successivo coloro che, rispettosi dell’ambiente, nell’anno precedente effettuavano consegne con mezzi propri presso le isole ecologiche, normalmente lontane dalle residenze.

Accertato
Che ora avviene il rimborso in denaro, obbligando il cittadino virtuoso a presentarsi personalmente presso gli sportelli di una banca consegnando comunicazione ricevuta e un documento d’identità in quanto non è prevista la modalità di incasso  con delega.

VERIFICABILE
che spesso si tratta di cifre irrisorie di 1,20 Euro o come nel caso specifico per € 2,40 (cfr. allegato), il cittadino che ha fatto numerosi conferimenti all’isola ecologica, deve andare, non in macchina ne con mezzi pubblici ( per non rendere anti economica l’operazione) ma a piedi o in bicicletta, in orario di sportello bancario , magari dovendo chiedere permessi sul posto di lavoro,( e già qui si crea anti economicità ) a ritirare il frutto delle sue fatiche non indifferenti perché ha dovuto organizzarsi per portare fisicamente (con la propria auto) materiali di rifiuto presso le isole ecologiche, quindi spendendo tempo, risorse e denaro.

FACILE
che molte persone non spendano altro tempo e denaro per pochi euro e rinunceranno al premio di un o due euro, il tutto a vantaggio delle casse comunali. Questo fatto succedeva in passato quando si compensava direttamente in bolletta il saldo.

CURIOSO

che nella comunicazione (cfr. allegato) non sia indicato il termine entro ottenere il rimborso; si deve intendere che non c’è limite di tempo e quindi il comune a vita avrà questo debito o forse la delibera  conteneva un termine non riportato nella comunicazione? In tal caso sarebbe opportuno che vi fossero comunicazioni da parte dell’amministrazione.

TUTTO CIO’ PREMESSO

il sottoscritto INTERPELLA il sig. Sindaco per sapere se ritenga opportuno intervenire presso gli uffici comunali:

al fine di consentire ai cittadini che vantano crediti modesti nei confronti dell’amministrazione di ritornare al più presto alla modalità di decurtazione in bolletta, che attuava un’equa, semplice e giusta gratificazione con estrema semplicità interrompendo da subito la modalità del  rimborso, che risulta gradita solamente per somme rilevanti.

Si prega la S.V. di fornire risposta scritta.
Con Osservanza.

Il Presidente del Gruppo Consiliare
G.O.L. – Giustizia Onore Libertà
Ing. Francesco Rendine

Allegato Rimborso :

Allegato Rimborso

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi