Home > PARTITI & DINTORNI > Trasmissione interpellanza ‘Osservazioni su risposta Ass. Maisto interpellanza Omuri Doravi’

Trasmissione interpellanza ‘Osservazioni su risposta Ass. Maisto interpellanza Omuri Doravi’

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Gruppo G.O.L.

Al Signor Sindaco
del Comune di Ferrara

PREMESSO

che lo scrivente ha presentato in data 6 Aprile 2016 interpellanza in cui chiedeva perché era stata assunta dal Comune di Ferrara e impiegata all’ufficio anagrafe una cittadina straniera senza titoli e non un/a ferrarese con titoli;

POI

di fronte alla non risposta si è interpellato il Signor Sindaco e per esso l’Assessore delegato per sapere:

– quanti sono gli stranieri che hanno avuto incarichi dal Comune di Ferrara;

– se ritiene che abbondando le possibilità di lavoro per i Ferraresi sia opportuno aprire graduatorie a cittadini stranieri che non parlano troppo correttamente la lingua italiana;

– se non ritenga vergognoso a fronte della carenza di posti di lavoro prevedere delle graduatorie dove vengono inseriti stranieri che non parlano correttamente la lingua italiana;

– se intende individuare il responsabile di questa situazione incresciosa oppure, come solitamente avviene, ritiene di menare il can per l’aia;

SUCCESSIVAMENTE

in data 21 Novembre, l’Assessore Maisto ha fornito una risposta a dir poco SCHIFOSA dice infatti il politico navigato:

In questo modo sarebbe come affermare che non è necessario prendere provvedimenti nei confronti di un automobilista che passa col rosso, tanto il conducente è già passato, oppure, nel campo penale, trovato un politico che ha rubato è inutile punirlo quando il furto è già compiuto;

TUTTO CIO’ PREMESSO

il sottoscritto INTERPELLA il Signor Sindaco e per esso L’Assessore delegato per sapere:

1. se ritiene corrette le risposte dell’assessore Maisto;

2. chi è che ha ‘sistemato’ la cittadina straniera in un posto ove non poteva stare;

3. chiede inoltre copia di tutti gli atti relativi alle prove di concorso e selezioni che hanno passato cittadini stranieri assunti dal comune di Ferrara.

Resto in attesa, fiducioso e speranzoso che Lei che ha dimostrato più volte di essere maestro di trasparenza e correttezza possa darmi tutti i chiarimenti che il caso richiede e proprio per questo La ringrazio anticipatamente e Le porgo cordiali saluti.

Si prega la S.V. di fornire risposta scritta.

Con Osservanza.

Il Presidente del Gruppo Consiliare
G.O.L. – Giustizia Onore Libertà
Ing. Francesco Rendine

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi