COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Turismo. “Per le Regioni Emilia-Romagna e Toscana l’unico progetto resta la funivia tra il Corno alle Scale e il versante toscano dell’Appennino, non ci sono alternative”

Turismo. “Per le Regioni Emilia-Romagna e Toscana l’unico progetto resta la funivia tra il Corno alle Scale e il versante toscano dell’Appennino, non ci sono alternative”

Da: Regione Emilia Romagna

L’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini precisa: “L’iniziativa prevista dall’Accordo di programma, peraltro già finanziata, è l’unica in campo, altre proposte sono solo carta straccia”

Bologna – “ Non c’è nessuna guerra delle funivie. L’unico progetto di collegamento che sarà realizzato rimane quello di una funivia tra il Corno alle Scale e il versante toscano dell’Appennino. L’ipotesi avanzata da Sestola e Abetone è fuori da ogni percorso già programmato”.

Così l’assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini, precisa la posizione della Regione Emilia-Romagna, che è anche quella della Toscana, sulla infondatezza di un progetto alternativo alla funivia tra il Corno alle scale e il versante toscano dell’Appennino, che verrebbe scalzato da un collegamento alternativo tra l’Abetone (Pt) e il Cimone (Mo).

“La lettera delle due amministrazioni- spiega Corsini- è stata scritta all’insaputa delle due Regioni. Con il mio collega, Stefano Ciuffo, abbiamo prontamente scritto al Ministero spiegando che quella lettera è sostanzialmente “carta straccia”. Infatti, le due Regioni confermano di procedere così come previsto, e finanziato, dall’Accordo di programma che prevede un collegamento con una funivia dal Corno alle Scale al versante toscano dell’Appennino”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi