Home > COMUNICATI STAMPA > Tutte Le Direzioni In Springtime 2019

Tutte Le Direzioni In Springtime 2019

Shares

Da: Il Gruppo dei 10

– Al via da sabato la nuova edizione targata Il Gruppo dei 10 –

Non fa tempo a concludersi la rassegna invernale targata Il Gruppo dei 10, che già parte quella che dà nuova linfa musicale al 2019. Il nuovo anno parte ancora con più direzioni sonore da prendere, affacciandosi anche nei ricordi cinematografici, progettando registrazioni e nuove produzioni, rendendo omaggio chi ha fatto diventare Ferrara la città del jazz.

IL PROGRAMMA – Tutte le Direzioni in Springtime 2019, rassegna musicale targata Il Gruppo dei 10 riprende da dove ha salutato il 2018. La sede prescelta per la nuova stagione, infatti, sarà l’accogliente Spirito di Vigarano Mainarda (via Rondona 11d, Vigarano, Ferrara), che ospiterà 6 appuntamenti da gennaio a maggio. Si parte con i primi due eventi, due concerti tipicamente jazz, sabato 12 gennaio con ‘Samy Daussat Italian Project – Hommage a Django Reinhardt’ e sabato 16 febbraio con ‘Max Ionata Hammond Trio feat. Pierrick Pedron’, per poi passare al blues di Pippo Guarnera e Vince Vallicelli, che allo Spirito sabato 16 marzo registreranno live anche il loro nuovo disco, prodotto dal Gruppo dei 10. Si omaggerà poi il mondo femminile nel jazz con Massimo Faraò Trio che presenta la giovanissima e talentuosa Rita Payes, sabato 30 marzo, mentre il 13 aprile allo Spirito è di casa il cinema, tra ricordi, luoghi e passioni con Pupi Avati. A concludere la rassegna, sarà la musica d’autore e l’amore per il jazz, in cui l’ottimo prestigiatore sonoro sarà Ellade Bandini, con musicisti a sorpresa per una serata in ricordo di Alberto Alberti e la sua vita per il jazz, figura che ha contribuito ad allargare i confini della cultura musicale italiana, scomparso nel 2006.

Tutti i concerti iniziano alle 21.30. Il locale apre l’american bar alle ore 20, possibilità sia di cena alla carta sia di ingresso ‘easy’ che prevede, con 20 euro compreso al biglietto per il concerto, una consumazione (cocktail o calice di vino) con stuzzicheria artigianale e, a fine spettacolo, la ‘spaghettata informale di mezzanotte’.

Per informazioni e prenotazioni: Spirito, 0532.436122 e 339.4365837.
Il Gruppo dei 10 è anche su Facebook.

IL PROGRAMMA ALLO SPIRITO
INIZIO CONCERTO ORE 21.30

1/ SABATO 12 GENNAIO 2019
“SAMY DAUSSAT ITALIAN PROJECT”
Hommage a Django Reinhardt

12.01.2019 – La nuova rassegna Tutte le direzioni in Springtime 2019 inaugura già questo sabato, 12 gennaio, con Samy Daussat Italian Project, che propone un tuffo nella Parigi degli anni ’20 e ’30, con i suoi ritmi frenetici e le melodie romantiche in pieno stile manouche-Gipsy Jazz, suonato nelle sale da ballo francesi. Dal felice incontro tra la musica americana e la tradizione europea nacque il jazz europeo anni Trenta capitanato da Django Reinhardt, genere musicale partito dall’Hot Club de France con il suo quintetto, divenuto assai popolare e ancora oggi molto seguito in tutto il mondo e che sabato Samy Daussat Italian Project riproporrà per il pubblico dello Spirito. Samy Daussat, chitarrista parigino, è tra i più autentici rappresentanti della tradizione di Django Reinhardt. Oltre che essere la spalla al ben noto Tchavolo Schmitt, ‘eroe’ contemporaneo della chitarra manouche, Samy Daussat è fantastico solista e portavoce del più autentico stile di Reinhardt. Assai attivo sulla scena parigina e spesso invitato nei festival internazionali in tutto il mondo, Daussat ripercorre l’era dello swing francese anni ’30, omaggiando il grande chitarrista zingaro e Stephane Grappelli, l’impareggiabile violinista che con Django animava il ‘Quintette du Hot Club de France’. Per l’occasione allo Spirito di Vigarano Mainarda, Samy Daussat (chitarra solista) sarà affiancato da Mattia Martorano, virtuoso del violino, Luca Pisani al contrabbasso, Martino Salvo e Carlo Stupiggia alle chitarre d’accompagnamento.

2/ SABATO 16 FEBBRAIO
“MAX IONATA HAMMOND TRIO feat. PIERRICK PEDRON”

16.02.2019 – È dedicato al jazz il secondo appuntamento in programma per Tutte le Direzioni in Springtime, sabato 16 febbraio, con Max Ionata Hammond Trio feat. Pierrick Pedron. Il sodalizio artistico tra i due sassofonisti Ionata e Pedron nasce all’inizio del 2018, grazie alla fortunata tournée in Giappone guidata dal grande pianista giapponese Yutaka Shiina, che li ha voluti nel suo quintetto per una serie di concerti nei jazz club più prestigiosi del Sol levante, oltre che nel più importante jazz festival nipponico, il Takatsuki Jazz Street. Da allora i due artisti hanno scoperto un’intesa musicale e umana unica, tanto da iniziare questa nuova collaborazione che li vedrà protagonisti in una tournée francese (tra la fine di gennaio e gli inizi di febbraio). Ricchi di questa nuova avventura, arriveranno allo Spirito, dove porteranno un repertorio composto da alcune composizioni originali che daranno prova della loro abilità artistica e compositiva, oltre all’esecuzione di celebri brani sapientemente arrangiati per l’occasione. Oltre a Pierrick Pedron al sax contralto e Max Ionata al sax tenore, completano il gruppo Gianluca Di Ienno all’organo hammond e Pasquale Fiore alla batteria.

3/ SABATO 16 MARZO
“TAKE THE BLUE TRAIN”
Pippo Guarnera e Vince Vallicelli

16.03.2019 – Tempo di blues con Pippo Guarnera e Vince Vallicelli, che allo Spirito sabato 16 marzo durante il concerto registreranno live anche il loro nuovo disco, prodotto dal Gruppo dei 10. ‘Take the Blue train’ – che riprende ironicamente Take the A train, standard jazz composto da Billy Strayhorn e diventato uno dei pezzi di punta di Duke Ellington – propone Pippo Guarnera all’organo hammond e Vince Vallicelli alla batteria e percussioni. Non sarà però solo un concerto, perché durante la serata i due registreranno live il loro nuovo disco, che sarà prodotto dal Gruppo dei 10 (sarà la prima produzione) vista la forte intesa consolidata negli anni con il duo. Al cd che verrà realizzato contribuirà così – in un certo senso – anche l’energia e il calore del pubblico presente durante l’appuntamento musicale. Guarnera è un pianista e organista che ha collaborato con musicisti del calibro di Eugenio Finardi, Carey Bell, Lovie Lee, Jeann Carroll, Sugar Blue e con diverse band quali Napoli Centrale, Rudy Rotta Band, Blue Train Trio e Magic Trio, senza contare le sue presenze come session man nei dischi di Ligabue, Gianna Nannini, Stadio, Gianluca Grignani, Timoria e tanti altri. Enzo ‘Vince’ Vallicelli è tra i migliori batteristi italiani ed europei in ambito blues e non solo, lavorando insieme a cantautori italiani (Nannini, Finardi, Bertoli, Solfrini) e sulla strada del blues con Shirley King, Zora Young, Cheryl Porter, Ginger Brew, Kay Foster Jackson, Harriet Lewis.

4/ SABATO 30 MARZO
“A TROMBONE IS A WOMAN”
Massimo Faraò Trio presents Rita Payes

30.03.2019 – Come direbbe il batterista Bobby Durham, “This is happy jazz”. Sarà un jazz pieno di vita quello proposto sabato 30 marzo con ‘A trombone is a woman’, un’altra parafrasi legata a Duke Ellington (questa volta dell’album Drum is a woman) con Rita Payes, trombone e voce, Massimo Faraò al pianoforte, Nicola Barbon al contrabbasso e Bobo Facchinetti alla batteria. Pensando al giovanissimo talento di Rita Payes, che insieme canta e suona il trombone, la memoria va alla leggendaria Melba Liston, trombonista e arrangiatrice degli anni Cinquanta. Quanto alla collaborazione tra Massimo Faraò e Rita Payes inizia nel 2018, registrando il loro primo cd per la Venus Records giapponese (con special guest il grande sassofonista Scott Hamilton) che presenteranno allo Spirito. A soli 19 anni, Rita Payes è già riconosciuta come un talento assoluto, ha all’attivo collaborazioni illustri, tour e registrazioni. E proprio a fine tour, insieme a Nicola Barbon voleranno negli Stati Uniti per registrare il secondo disco con Jerry Weldon e Steve Williams. Il gruppo propone standard e classici della musica brasiliana con molti brani cantati da Rita. Nonostante la giovanissima età, è riconosciuta come un talento fuori dal comune, e presto sarà sicuramente parte dell’élite della musica jazz contemporanea.

5/ SABATO 13 APRILE
“IL CUORE ALTROVE”
Una serata con Pupi Avati

13.04.2019 – Con Il Gruppo dei 10 torna Pupi Avati allo Spirito, sabato 13 aprile, come promesso nella data di dicembre allo Spirito che l’ha visto ospite insieme a Giorgio Conte per ritirare il Premio ‘Tutte le Direzioni 2013’ (a lui assegnato in occasione della prima edizione). Sarà una serata dedicata al regista, con i più bei suoi racconti cinematografici, tra storie, umori e territori legati alla sua cinematografia. Non mancheranno alcune sorprese musicali, in serbo per l’avvincente occasione. Lo stesso Pupi Avati non è certo a digiuno di jazz. Oltre al suo famoso sceneggiato ‘Jazz band’ e al magnifico film Bix, in passato il regista è stato anche clarinettista della Criminal Jazz Band, poi divenuta Doctor Chick Dixieland Orchestra.

6/ SABATO 11 MAGGIO
“JUST FRIENDS”
ELLADE BANDINI & CO.
We remember Alberto Alberti

11.05.2019 – Una vita per il jazz. L’ultima serata di Tutte le Direzioni in Springtime – programmata per sabato 11 maggio – nasce dalla volontà di ricordare l’indimenticabile Alberto Alberti, figura che ha contribuito ad allargare i confini della cultura musicale italiana, scomparso nel 2006, e rilevante anche per Ferrara. È grazie a lui che il jazz nella città estense, dal 1978 in avanti, è cresciuto fino ad assurgere l’attuale importanza. Il ricordo – ovviamente jazz – è affidato a Ellade Bandini e ai suoi ospiti. La serata s’intitola (citando un altro standard jazz) Just friends, che lo stesso Alberti amava suonare alla batteria ed era il suo brano preferito. Alberto Alberti nel 1953 aprì il Disclub, primo negozio in Italia dedito esclusivamente a dischi di jazz d’importazione. Insieme ad Antonio ‘Cicci’ Foresti, pochi anni dopo, creò il Festival Jazz di Bologna. Sotto la regia congiunta di Bandini e del Gruppo dei 10, sarà una vera e propria ‘surprise night’.

IL CALENDARIO ALLO SPIRITO

SABATO 12 GENNAIO
“SAMY DAUSSAT ITALIAN PROJECT”
Hommage a Django Reinhardt

SAMY DAUSSAT – chitarra
MARTINO SALVO – chitarra
CARLO STUPIGGIA – chitarra
MATTIA MARTORANO – violino
LUCA PISANI – contrabbasso

SABATO 16 FEBBRAIO
“MAX IONATA HAMMOND TRIO
feat. PIERRICK PEDRON”

PIERRICK PEDRON – sax contralto
MAX IONATA – sax tenore
GIANLUCA DI IENNO – organo hammond
PASQUALE FIORE – batteria

SABATO 16 MARZO
“TAKE THE BLUE TRAIN”

PIPPO GUARNERA – organo hammond
VINCE VALLICELLI – batteria e percussioni
Registrazione live del nuovo cd

SABATO 30 MARZO
“A TROMBONE IS A WOMAN”
Massimo Faraò Trio presents Rita Payes

RITA PAYES – trombone e voce
MASSIMO FARAÒ – pianoforte
NICOLA BARBON – contrabbasso
BOBO FACCHINETTI – batteria

SABATO 13 APRILE
“IL CUORE ALTROVE”
Una serata con Pupi Avati

SABATO 11 MAGGIO
“JUST FRIENDS”
ELLADE BANDINI & CO.
We remember Alberto Alberti

Hanno illustrato l’iniziativa:
Alessandro Mistri, direttore artistico de Il Gruppo dei 10
Massimo Cavalleretti, presidente de Il Gruppo dei 10
Ellade Bandini, notissimo musicista e vincitore del Premio Tutte le Direzioni 2015

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi