Home > COMUNICATI STAMPA > Un Cronos ferrarese alla Mille Miglia Usa

Un Cronos ferrarese alla Mille Miglia Usa

Da: Organizzatori

Dopo la Targa Florio australiana Michele Di Giusto farà di nuovo parte dell’equipe.

Dopo l’ottima esperienza della Targa Florio in Australia dello scorso anno, dove i “signori del tempo” erano partiti per la terra dei canguri per insegnare ai loro colleghi i segreti della regolarità, Michele Di Giusto, componente del consiglio direttivo della Scuola Federale di cronometraggio nazionale, è in partenza per la sua seconda missione oltre Oceano: la “1000 Miglia Warm Up USA” che si svolgerà dal 23 al 26 ottobre in collaborazione con l’Ambasciata d’Itala a Washinghton, Alfa Romeo e Chopard. Solo 40 saranno le vetture storiche al via della 1000 Miglia americana insieme ad un numero ristretto di supercar con un serrato programma di quattro giorni di gara con prove di guida e cronometrate. “Sono orgoglioso che la Federazione mi abbia dato questo incarico – afferma Di Giusto, impegnato anche oggi al “Misano World Circuit Marco Simoncelli”, proprio nel giorno dell’inaugurazione della strada a lui dedicata (ndr.) – dove avrò il compito di istruire una quarantina di persone in un solo giorno sul cronometraggio della regolarità prima di partire per la grande manifestazione americana”. Agli iscritti alle gare di regolarità, infatti, sarà offerta la possibilità di aggiungere una giornata di vero e proprio Warm Up: martedì 22 ottobre, grazie ai Cronos italiani e alle loro strumentazioni già in volo per Washington, si terrà un training dedicato a coloro che, digiuni di 1000 Miglia, potranno avere una panoramica delle regole e delle attività che caratterizzano la partecipazione alla corsa più bella del mondo.

Insieme a Di Giusto partiranno anche i colleghi Pietro Mozzi di Vicenza e Michele Crivellari di Padova. Nelle quattro giornate, le auto partecipanti percorreranno oltre 800 miglia attraverso alcune tra le più suggestive e iconiche zone della Virginia, della Pennsylvania e del Maryland per poi giungere nel cuore di Washington DC dove la manifestazione vedrà il suo epilogo proprio su suolo italiano con la cerimonia di premiazione ospitata nella prestigiosa Residenza Villa Firenze di Rock Creek Park dell’Ambasciata d’Italia a Washington. Una esperienza unica nel suo genere che premia la professionalità del cronometrista Di Giusto.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi