Home > COMUNICATI STAMPA > Un fine settimana all’insegna della musica e dell’arte

Un fine settimana all’insegna della musica e dell’arte

da: ufficio stampa Comune di Comacchio

La programmazione estiva prosegue con un fine settimana ricco di eventi, nel segno dell’arte e della musica.
Si comincia domani sera, sabato 16 luglio, alle ore 21 al Lido delle Nazioni con il concerto “Bossa Nova”, che terrà Serena Miller sul Lungomare Italia, nell’ambito della rassegna “Jazz in rosa, le donne del jazz”, promosso ed organizzato dall’Amministrazione Comunale. L’ingresso è naturalmente gratuito. Sempre domani, sabato 16 luglio, alle ore 21.30 nella casa museo “Remo Brindisi” del Lido di Spina si svolgerà il concerto lirico “Arie in arte”, atelier-expo di pittura en plein air, accompagnata da concerto lirico. Nell’antica pescheria seicentesca, a Comacchio, domani, 16 luglio, alle ore 19 sarà inaugurata la mostra “Tra pittura e poesia” con le opere di Manuela Pavani, contenute nel secondo catalogo “Orizzonti selvaggi”. “Il percorso mostra tele che trovano esclusiva ispirazione nel colore, steso a macchie pastose, per creare e scandire gli spazi nel dipinto, – sottolinea l’artista -, nel tentativo di raggiungere una corrispondenza tra suggestione emotiva “espressione” e ordine interno della composizione.” L’ispirazione è tratta dal pittore veneziano Emilio Vedova, oltre che dall’espressionismo astratto americano. Il punto d’arrivo sono quadri in cui predomina l’istinto per il colore insieme alla passione e alla rabbia che emergono dai graffi e lacerazioni impressi sulla tela. Nella antica pescheria seicentesca saranno esposte, sino al 26 luglio prossimo, anche le poesie di Wilmer Albrighi che descrivono emozioni vissute e sentimenti prodotti dall’osservazione del mondo che ci circonda. Ancora viene presentata una piccola selezione di opere di Secondo Cusinatti, quadri figurativi più legati alla rappresentazione della natura e dei panorami marini, siano essi provenienti da Comacchio o dalle spiagge della Sardegna e del Salento. L’inaugurazione sarà accompagnata domani sera da Piergiorgio Vanzini, giovane trombettista laureando al conservatorio di Ferrara, che proporrà una selezione di brani classici e moderni. Domenica 17 luglio invece, forte del successo delle precedenti edizioni, prenderà il via la rassegna “Concerti all’alba”, anch’essa pianificata ed organizzata dall’Amministrazione Comunale. Alle ore 6 in riva al mare, presso il Bagno Marrakech del Lido di Spina il Trio Balcanica si esibirà in “Folk est europeo” con la musica delle piccole orchestre dei kezmorim, i musicisti ebrei ashkenaziti che si spostavano di villaggio in villaggio animando occasioni allegre e tristi con i loro ritmi, accompagnati da canti e danze. Una musica che mantiene uno stile inconfondibile, pur mescolando materiali provenienti dalle più diverse culture dell’Europa orientale – russa, balcanica, rumena, ungherese, ucraina, greca, turca – e che il trio ha accolto e raccolto, rielaborato e reinventato. Si tratta di musicisti totalmente immersi nella cultura popolare e folk est europea, ovvero Gianluca Fortini (clarinetto), Giovanni Tufano (chitarra) e Salvatore Sansone (fisarmonica).

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi