COMUNICATI STAMPA
Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Un giornata per dire no alle mafie

Un giornata per dire no alle mafie

Tempo di lettura: 2 minuti

di Lorenzo Bissi

Il primo di marzo, finalmente, la Repubblica ha riconosciuto il giorno 21 marzo quale “Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.
Libera, associazione nomi e numeri contro le mafie ha iniziato a celebrare questa giornata nel 1996, ogni anno in una città diversa d’Italia, leggendo i nomi di tutte le vittime innocenti della criminalità organizzata.
Perché questo? Perché è giusto che ogni vittima delle mafie venga ricordata con la stessa dignità di tutte le altre.
Il 21 marzo è fare memoria di coloro che non ci sono più, caricarsi insieme del dolore che tutti i familiari di vittime si portano sulle spalle, ma è anche impegnarsi, svolgendo il proprio ruolo di cittadini responsabili e consapevoli.
È costruire una rete di solidarietà che impedisca alle organizzazioni criminali di penetrare ed instaurarsi nel proprio territorio, mobilitandosi nella propria regione.
Quest’anno, in Emilia Romagna la manifestazione si svolgerà a Rimini, mentre il punto di riferimento nazionale sarà a Locri, dove don Luigi Ciotti pronuncerà il suo discorso come da tradizione.
Partecipare a questo evento è un modo di schierarsi e prendere una posizione: urlare a gran voce “io non sto con loro”, poiché quando si parla di mafie, il silenzio è la loro arma più forte.
Aspettiamo dunque con ansia il 21 del mese e, lo ammetto, io ho già tirato fuori la bandiera di Libera dall’armadio!

Commenta

Ti potrebbe interessare:
PER CRESCERE KARIM
bisognava farsi villaggio
I RETROSCENA DI CAPACI, 23 MAGGIO 1992
Ma il tritolo distrugge i corpi, non le idee
La mia soffitta
Arresti domiciliari anche ai boss mafiosi del 41 bis? No grazie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi