Home > COMUNICATI STAMPA > Un grande pubblico per l’Omaggio al Duca della Contrada di San Paolo

Un grande pubblico per l’Omaggio al Duca della Contrada di San Paolo

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa Ente Palio città di Ferrara

Un folto pubblico, composto da numerosi turisti a Ferrara per il ponte di Pasqua, hanno preso parte stamane all’Omaggio al Duca, offerto dalla Contrada di San Paolo nel cortile di Castello Estense.
Il Rione bianco-nero ha omaggiato il Duca e la sua Corte donando un quadro raffigurante lo stesso Borso in segno di devozione, nonché le uova che, nella tradizione medievale, venivano regalate ai bambini ed alla servitù in segno di resurrezione.
La scena si rifà agli avvenimenti del 13 di Marzo 1471, quando Borso, con regale apparato e comitiva, si mosse da Ferrara alla volta di Roma. A Roma egli ricevette accoglienze adeguate ed il giorno di Pasqua, il 14 Aprile, Borso fu condotto dal Papa che lo fece Cavaliere di S. Pietro, dandogli la spada nuda in mano per difesa della Chiesa. Gli furono calzati gli sproni da Napoleone Orsino, generale della S. Chiesa, e da Costanzo, figliolo di Alessandro Sforza, Signore di Pesaro. Di nuovo davanti al Papa fu ammesso al bacio della pace ed egli dipoi abbracciò e baciò tutti i Cardinali. Dopo la sacra Comunione il Papa creò e dichiarò Borso Duca di Ferrara, dandogli l’abito ducale, cioè un manto di broccato d’oro foderato di vaio con bavaro grande, una berretta ducale, una verga d’oro nella destra ed una collana d’oro con pietre preziose al collo ed appresso gli donò la Rosa d’Oro del valore di 500 ducati.
I tanti turisti hanno applaudito alle esibizioni degli sbandieratori e quelle del gruppo Armonie di Danza del Rione, che ha proposto tre diverse danze: Belfiore (ballo per tre, di Domenico da Piacenza), Fortunosa (bassadanza in quattro composta da Messer Domenicho da Ferrara) ed una country dance chiamata Hundson House, che appartiene alla terza edizione dell’English Dancing Master di John Playford.
Grande successo, quindi, per questo appuntamento con la Primavera del Palio, che – nonostante una minaccia di temporale – non ha affatto smentito le brillanti premesse. Un folto pubblico ha poi approfittato della Visita Guidata Speciale in castello, promossa e organizzata da Itinerando in collaborazione con la Corte Ducale e Rione San Paolo.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi