Home > COMUNICATI STAMPA > Un packaging ricco di storia per i Marinati di Comacchio

Un packaging ricco di storia per i Marinati di Comacchio

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Ufficio Stampa Confcooperative Ferrara

“Alici per gli amici e Sarde in compagnia”.
Il nuovo packaging dei Marinati di Comacchio che racconta la storia del prodotto.

Lo sappiamo quanto l’estetica di una confezione sia importante per la vendita di un prodotto. Il ruolo del packaging è fondamentale per raccontare la storia del prodotto stesso e sappiamo bene quanto condiziona il consumatore nell’acquisto. Colori, font, parole, forme, fanno parte di una strategia di persuasione che non può essere lasciata al caso, e questo, alla Manifattura dei Marinati di Comacchio lo sanno bene.
Sono due giovani ragazze le creative del packaging dei Marinati di Comacchio. Sonia è l’illustratrice/pittrice olandese che partecipò al Progetto ministeriale “Giovani Talenti” diversi anni fa proprio a Comacchio e portò la giovane a fare un anno di tirocinio alla cooperativa Work and Services che gestisce la Manifattura. È suo l’acquarello in primo piano nel packaging dei marinati. L’altra è un’architetta, Alice, ora grafica in house che, con il supporto creativo di Alessandro Menegatti, presidente della cooperativa sociale Work and Service di Comacchio – associata a Confcooperative Ferrara – hanno creato questi special box: “Alici marinate. Alici per gli amici” e “Sarde marinate. Sarde in compagnia”.

“L’ estetica certo, ma soprattutto abbiamo utilizzato il packaging per raccontare la nostra storia, utilizzando le lattine come simbolo del territorio (le anguille sono confezionate in lattina da almeno 70 anni) anziché le normali confezioni di vetro che mostrano direttamente il prodotto” dice Alessandro Menegatti “commercialmente ci dissero che sarebbe stato un ostacolo alla buona vendita, ma abbiamo preferito osare e usare le lattine e la scatola di cartoncino, per mostrare la bellezza di Comacchio. Lo slogan “alici per gli amici” è un richiamo al progetto perché nato tra amici e contiene l’augurio di godere della bontà del nostro lavoro, condividendo i pesci con le persone che si amano. Inoltre il nome “special box” è dovuto al fatto che abbiamo la presunzione di produrre alici speciali, lavorate da persone speciali, perché anche i limiti condivisi “in compagnia” sono spesso l’occasione vedere la bellezza dentro la realtà” conclude il presidente Menegatti.
Del resto alla Manifattura non sono nuovi a farsi notare per la bellezza del packaging, “The Italian Case” account nato su Instagram qualche anno fa: mostra il fascino del packaging italiano di stile rétro e la “scatoletta” dell’Anguilla Marinata e stata scelta per la sia “nostalgica” bellezza, stile e unicità.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi