Home > COMUNICATI STAMPA > Un vademecum per la Sicurezza, il progetto di Ascom e Fipe Ferrara

Un vademecum per la Sicurezza, il progetto di Ascom e Fipe Ferrara

Da: Ascom Ferrara

È in via di definizione la serie di seminari dedicati alla gestione della sicurezza nelle attività commerciali: un’iniziativa – voluta da Ascom Confcommercio e Fipe Confcommercio – che intende affrontare con particolare attenzione il momento della prevenzione ma anche indicare quali sono i comportamenti consigliati ed avveduti durante un atto criminoso e nei momenti immediatamente successivi.
Si è tenuto già un primo incontro organizzativo presso la sede Ascom Confcommercio Ferrara con la presenza dei vertici dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato che assicureranno la loro fondamentale partnership tecnica al progetto.
Il primo appuntamento si svolgerà a febbraio sulla città di Ferrara a cui ne seguiranno altri nell’intero territorio provinciale.
Nel corso dei seminari verrà presentato un decalogo di comportamenti corretti – preparato congiuntamente dalla Polizia di Stato e dall’ Arma dei Carabinieri – per offrire una serie di pratici ed immediati consigli, utili ad assicurare la massima collaborazione tra le Forze dell’Ordine ed i commercianti sul tema della sicurezza, oltre che salvaguardare l’incolumità degli stessi negozianti.
“Cogliamo l’occasione per ringraziare l’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato – spiegano da Ascom e Fipe – ed in generale tutte le Forze dell’Ordine per il loro lavoro quotidiano – coordinato da Prefettura e Questura – a fianco delle Istituzioni ed a difesa dei cittadini e delle attività imprenditoriali, in particolare per la sensibilità dimostrata in occasione di questa nostra iniziativa e che vede la loro preziosa ed indispensabile collaborazione nello svolgere un’attività informativa che è la naturale prosecuzione della Giornata nazionale “Legalità, Mi Piace!” ideata da Confcommercio e che si svolge annualmente a novembre” concludono da Ascom.

Le iniziative saranno aperte ai soci (e non solo) e verranno presentate nel dettaglio nel corso di un’ apposita conferenza stampa.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi