Home > COMUNICATI STAMPA > “Una casa per le imprese”: inaugurata oggi la seconda sede cittadina di Ascom Confcommercio

“Una casa per le imprese”: inaugurata oggi la seconda sede cittadina di Ascom Confcommercio

Tempo di lettura: 4 minuti

da: ufficio stampa Ascom Ferrara

Una “casa” per le imprese del Terziario (e non solo) di Ferrara e Provincia: è stata presentata stamani (14 gennaio) la seconda sede di Ascom Confcommercio a Ferrara situata in via Bologna al civico 172 lungo l’asse sud della città. Al Taglio del nastro era presente Marcella Zappaterra consigliere regionale mentre per il Comune di Ferrara è intervenuto l’assessore Roberto Serra.
Giulio Felloni, presidente provinciale di Ascom Confcommercio Ferrara commenta “Non c’è modo migliore e più concreto per festeggiare i 70 anni di Ascom Confcommercio Ferrara a fianco delle imprese (1946/2016) che aprendo una seconda sede. Uffici che si uniscono a quelli storici già esistenti di Confcommercio in via Baruffaldi a due passi dal Castello Estense nel cuore storico di Ferrara. Un modo per far sentire la nostra fattiva presenza a fianco delle imprese”. Dal canto suo Davide Urban, direttore generale di Ascom prosegue: “La seconda sede di Ascom sorge in una zona ricca di uffici, attività di piccole e medie dimensioni fittamente popolata e può necessitare dei nostri servizi tradizionali che di quelli più innovativi. L’apertura in via Bologna vede siglare inoltre uno specifico ed esclusivo accordo, che avrà una validità per l’intera provincia, tra la nostra Associazione – prosegue Urban – e Confabitare, Una convenzione che permetterà di mettere in sinergia le reciproche competenze in tema di lavoro, fiscale, immobiliare, diritto condominiale e tributario solo per citarne alcuni offrendo così un ventaglio di prestazioni che coprono ogni esigenza per gli associati tradizionali e nuovi “. Al taglio del nastro è intervenuto Alberto Zanni, presidente nazionale di Confabitare, con al suo fianco Bruno Verdi referente ferrarese della stessa associazione, che spiega: “Credo molto nella sinergia di questo accordo – considera Zanni – in questa maniera saremo in grado di potenziare e sviluppare reciprocamente i servizi da offrire ai nostri associati con prodotti sempre più mirati, efficaci e completi”.
Lavorare in sinergia: “Credo che questo sia il modello vincente – commenta con soddisfazione la consigliere regionale Marcella Zappaterra – e questo lavorare in modo unito sui servizi è davvero la modalità per far crescere le aziende esistenti e svilupparne nuove”
“Un’inaugurazione che è il concreto segnale di una fiducia nella ripresa come ha spiegato l’assessore comunale al Commercio Roberto Serra : “I nuovi uffici che oggi si inaugurano sono un’ ulteriore conferma dell’ impegno e dell’ attenzione di Ascom nei riguardi delle aziende ferraresi. La presenza più radicata anche in via Bologna da parte dell’associazione e’ una scommessa già vinta per tutti. Confcommercio va ancor più incontro ai propri associati contribuendo fattivamente allo sviluppo dell’ imprenditoria”.
Contestualmente è stata presentata una secondo convenzione di Ascom con lo Studio Vega Gestioni, di Chiara Galuppi ( azienda situata anch’essa in via Bologna) società leader a Ferrara nella gestioni immobiliari e condominiali (oltre un’ottantina le realtà abitative seguite) e che mette in fila anche in questo caso servizi ed opportunità offerte dalle due realtà. All’appuntamento sono intervenuti anche Paolo Travagli e Michele Ferioli per Unogas, già partner commerciale di Ascom dall’estate scorsa, per presentare le loro proposte in termini di energia elettrica e gas per aziende, condomini e privati.
Confabitare è nata a Bologna nel novembre 2009 e “riunisce tutti coloro che vogliono che venga tutelato il diritto di proprietà nella piena valorizzazione della funzione sociale che a questa viene attribuita. L’associazione vuole non solo offrire una serie di servizi ai propri associati, legati alla gestione della proprietà immobiliare, garantendo un ‘assistenza in materia legale, tecnica, tributaria, amministrativa, contrattuale, sindacale ed, in generale, in ogni ambito ove risulti coinvolto il diritto di proprietà immobiliare, ma vuole soprattutto essere il riferimento e l’interlocutore principale nei confronti delle Autorità e delle Istituzioni, per discutere di tutte le problematiche legate al mondo della casa e dell’abitare” tratto dal sito confabitare.it.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi