COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > “Una milonga in ogni centro sociale per una migliore qualità della vita”

“Una milonga in ogni centro sociale per una migliore qualità della vita”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da ufficio stampa amaferrara

Incontro per conoscere le iniziative dall’Associazione AMA
Ospiti la scuola “Tango Diferente” di Emanuela Iannice e Stefano Tebaldi

Alzheimer: parlarne è il primo passo, soprattutto nel Ferrarese, territorio con la popolazione è tra le più anziane d’Italia. Per questo domenica 25 febbraio alle ore 17al Centro Sociale ‘La Ruota’ di Boara (via Copparo 276, Ferrara) Associazione Malattia Alzheimer Ferrara Onlus e La Ruota hanno organizzato un pomeriggio per far conoscere le molte iniziative rivolte ai famigliari dei malati di Alzheimer che l’associazione ferrarese sta avviando sul territorio a supporto dei malati e delle famiglie. Centrale è l’importanza della prevenzione, anche nei confronti dell’Alzheimer. Per far conoscere tutte le iniziative interverranno Paola Rossi, Presidente di AMA Ferrara, e Anna Maria Chiarillo, Presidente di La Ruota.Durante l’incontro, infatti, verranno presentati i progetti dell’Associazione AMA ha realizzato negli ultimi anni e quelli programmati per il 2018. Il pomeriggio sarà inoltre accompagnato dai maestri Emanuela Iannice e Stefano Tebaldi della scuola “Tango Diferente”. Entrata a ingresso libero.

AMA Ferrara.Fondata a scopo volontaristico nel dicembre 1998, l’Associazione Malattia Alzheimer opera su tutto il territorio provinciale con l’obiettivo di aiutare il malato ad accedere ai servizi socio-sanitari disponibili e al contempo sostenere la famiglia lungo tutto il percorso della malattia.

Tango Diferente.Coppia anche nella vita, Emanuela Iannicee StefanoTebaldi sono sposati dal 2006, ballano e studiano Tango Argentino dal 2003. Sono stati ospiti in svariati eventi e festival internazionali, sia in Italia che all’estero. Si sono esibiti al Teatro Greco di Taormina con la compagnia Tango Pasiòn, hanno tenuto workshop e proposto la loro arte in svariate regioni d’Italia, oltre che in Francia e in Slovenia. Ospiti a varie trasmissioni televisive, sono stati invitati da Mediaset al Teatro Olimpico di Vicenza, e hanno collaborato col cantautore Diego Moreno.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi