Home > COMUNICATI STAMPA > Una serata Rischiotutto per concludere Estate sul Baluardo

Una serata Rischiotutto per concludere Estate sul Baluardo

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Ufficio Stampa FerraraOff 

 

Ultimo appuntamento con Estate sul Baluardo, la rassegna organizzata da Ferrara Off in collaborazione con Ultimo Baluardo e Scuola di musica Musi Jam, patrocinata dal Comune di Ferrara. Per chiudere questa piccola stagione estiva non poteva mancare una restituzione di quella che sarà la nuova produzione di Ferrara Off: mercoledì 12 agosto, alle ore 21 va in scena ‘Rischiotutto’ ideazione e regia Giulio Costa, con Antonio Anzilotti De Nitto e Gloria Giacopini.
Per sconfiggere tutte le paure, non c’è niente di meglio che accettare i rischi e affrontarli con coraggio. L’idea di parlare di rischio deriva dal lungo periodo di paura che abbiamo tutti affrontato e che continuiamo ad affrontare nell’incertezza di come le cose si rimetteranno a posto. Un po’ come per la rassegna in sé – Estate sul Baluardo – che ha visto tre realtà vicine mettersi insieme per sfidare la sorte e tornare a condividere col pubblico le loro attività – così regista e attori si sono uniti per creare un antidoto all’isolamento mettendosi in gioco già a partire dalle prove. In questi giorni estivi si son quindi trovati a sperimentare in sala prove Gloria Giacopini – attrice modenese ose sono richiesti la prenotazione ed il pagamento online tramite il sito www.ferraraoff.it/estate-sul-baluardo .
Ingresso: 12 euro non soci, 10 euro soci Ferrara Off, 8 euro Under30 e 5 pite a Estate sul Baluardo con ‘Signorina, lei è un maschio o una femmina?’ e nella annuale stagione con la lettura a puntate di ‘Piccole Donne’ di Louisa May Alcott, e Antonio Anzilotti De Nitto, in scena con ‘Radici’ lo scorso lunedì 3 agosto, che insieme alla Giacopini e ad altre due attrici è parte del cast di ‘Futuro Anteriore’ di cui Giulio Costa cura la regia. Un gruppo già affiatato quindi che in ‘Rischiotutto’ metterà in scena una serata fuori dal comune, in bilico tra il varietà, l’improvvisazione, il divertissement, il gioco; il miglior antidoto a qualsiasi virus, in primis a quello della ‘normalità’. Un susseguirsi di rischi e reazioni per mettere in scena tanti linguaggi scenici che rappresentino il presente.
Estate sul Baluardo si conclude con la partecipazione di un pubblico che ancora una volta, nonostante le difficoltà della riapertura, ha dimostrato alle realtà culturali ospiti del Centro Slavich tutto il suo affetto.
Lo spettacolo si terrà sul palco all’aperto nel giardino retrostante Ferrara Off (Viale Alfonso I d’Este 13). Per rispettare le misure di prevenzione da contagio i posti sono limitati euro Under18/studenti universitari.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi