COMUNICATI STAMPA
Home > ACCORDI - il brano della settimana > Una stagione all’inverno
Tempo di lettura: < 1 minuto

È per me scattato ufficialmente il conto dei giorni che mancano alla fine di questa stagione che odio con tutto me stesso.
Da mesi ormai mi ritrovo a combattere questa temperatura tentando di abbassarla con la musica più glaciale a mia disposizione.
Qualsiasi cosa faccia pensare a foglie gialle tendenti al marrone, vento, pioggia, qualsiasi fenomeno atmosferico lontano dall’orrida estate, mi passa nelle orecchie dal 21 di giugno o giù di lì.
Mi rendo conto di esprimere un parere abbastanza impopolare ma ogni anno per me va così: l’estate è sofferenza, casino e incapacità di produrre qualsiasi cosa un po’ più ragionata di un oscuro scancherare.
Ho deciso quindi di condividere uno dei miei esorcismi con quei pochi che vivono questa stagione come me la vivo io.
Buona settimana e speriamo che l’autunno arrivi in fretta.
Cordiali saluti.

Permafrost (Magazine, 1979)

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Credo negli esseri umani…
Maria Fragolina
Come dormire bene (metodo infallibile)
Il polacco

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi