Home > COMUNICATI STAMPA > UniFe: programma di seminari “La Luna al cinema”

UniFe: programma di seminari “La Luna al cinema”

Da: Ufficio Stampa Università degli Studi di Ferrara

Cinque film fondamentali nella storia del cinema e dell’immaginario della conquista della Luna, nell’ambito delle attività collaterali alla mostra “Spazio 2019. Scienza e immaginario a cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna”. Sabato il via con un muto del 1902.

Il programma di seminari “La Luna al cinema” prende il via sabato 14 dicembre alle ore 15.30 con la proiezione dei film “Il viaggio nella Luna” del 1902 e “Uomini sulla Luna” del 1950. La rassegna è curata e introdotta da Alberto Boschi, docente di Storia del cinema all’Università di Ferrara. I cinque appuntamenti, in programma fino al 22 febbraio, si terranno presso l’aula 1A di Palazzo Turchi di Bagno, sede della mostra, in Corso Ercole I d’Este 32. L’accesso è gratuito fino ad esaurimento posti.

La rassegna “La Luna al cinema” amplia idealmente il piccolo “Spazio cinema” presente in mostra che, con locandine d’epoca e il montaggio di spezzoni di film, dà conto di quanto il linguaggio cinematografico sia stato significativo e pervasivo nel formare l’immaginario della conquista della Luna e dello Spazio.

L’appuntamento di sabato 14 dicembre inizia con la pellicola di Georges Méliès “Il viaggio nella Luna” (“Le voyage dans la Lune”), muto del 1902. Una pietra miliare in cui si racconta di un gruppo di astronomi che si imbarca su una navicella a forma di proiettile che viene sparata da un cannone sulla superficie lunare. Vagamente ispirato al romanzo di Jules Verne “Dalla Terra alla Luna” del 1865, e realizzato dal pioniere Georges Méliès con mezzi eccezionali per l’epoca, il cortometraggio viene considerato dagli storici il primo film di fantascienza mai prodotto.

A seguire “Uomini sulla Luna” (“Destination Moon”) del 1950, regia di Irving Pichel, con protagonisti un generale, un industriale aeronautico e uno scienziato astrofisico che organizzano un viaggio spaziale per raggiungere la Luna prima dei sovietici. Sceneggiato dal celebre scrittore di fantascienza Robert A. Heinlein, il film affronta per la prima volta il tema dell’esplorazione lunare con un approccio scientifico.

Gli appuntamenti successivi sono:
sabato 18 gennaio 2020, “Capricorn One” (1978) di Peter Hyams;
sabato 25 gennaio 2020, “Moon” (2009) di Duncan Jones;
sabato 15 febbraio 2020, “Sopravvissuto” (“The Martian”, 2015) di Ridley Scott;
sabato 22 febbraio 2020, “Apollo 11” (2019) di Todd Douglas Miller.

La cura della mostra e delle attività collaterali è di Marco Bresadola e Michele Fabbri, direttori del Laboratorio DOS Design of Science dell’Università di Ferrara, promotore del progetto; la direzione è di Ursula Thun Hohenstein, presidente del Sistema museale di ateneo dell’Università degli Studi di Ferrara.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi