Home > COMUNICATI STAMPA > Un’invasione programmata al Museo Archeologico Nazionale di Ferrara

Un’invasione programmata al Museo Archeologico Nazionale di Ferrara

da: Antonio Vaianella

Il 1° maggio 2016, dalle 11:00, Palazzo Costabili, detto di Ludovico il Moro, in via XX settembre 122 a Ferrara, sede del Museo Archeologico Nazionale, verrà letteralmente invaso in occasione di una delle giornate programmate da “Invasioni Digitali” (per saperne di più www.invasionidigitali.it). In sostanza il progetto di Invasioni Digitali è quello di voler promuovere il patrimonio culturale del nostro paese attraverso le moderne tecnologie e forme di comunicazione. Citando il manifesto di Invasioni Digitali “… la trasformazione delle istituzioni culturali in piattaforme aperte di divulgazione, scambio e produzione di valore, in grado di consentire una comunicazione attiva con il proprio pubblico, e una fruizione del patrimonio culturale priva di confini geografici e proiettata verso un futuro nel quale la condivisione e il modello dell’open access saranno sempre maggiori…” Un progetto innovativo che il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara ha saggiamente fatto suo al fine di valorizzare il patrimonio storico e culturale della città che fu dimora della nobile Casa d’Este e per “raccontare” una storia antica e misteriosa legata al popolo degli Etruschi . Quindi via libera agli “invasori digitali” armati di fotocamere reflex e smartphone.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi