Home > COMUNICATI STAMPA > Università di Ferrara: interviene sulla gestione dello store unife

Università di Ferrara: interviene sulla gestione dello store unife

da: ufficio Comunicazione ed Eventi UniFe

In merito agli articoli pubblicati dagli organi di informazione locale sulla gestione dello store Unife, si ritiene utile e opportuno comunicare quanto segue:
– con il Comune di Ferrara è stato sottoscritto un protocollo di intesa per la attribuzione del locale in piazza municipale da adibire anche a punto di comunicazione sia delle iniziative volte a favore degli studenti universitari sia delle iniziative approntate dall’Amministrazione Comunale
– ai sensi dell’art. 101 del Regolamento di Contabilità dell’Università degli Studi di Ferrara, nonché dell’art. 125 del D.Lgs.163/06 e s.m.i., nella seduta del 28/01/2015 il Consiglio di Amministrazione dell’Università ha autorizzato l’espletamento di una gara informale su invito per la concessione in uso di spazi per la gestione dello store merchandising dell’Ateneo e info point della città di Ferrara;
– in data 29/01/2015 è stato pubblicato l’avviso di gara, finalizzato alla presentazione di manifestazioni di interesse, sul profilo del committente;
– in data 09/02/2015 è pervenuta la manifestazione di interesse di Società Cooperativa Sociale Camelot e in data 16/02/2015 è pervenuta la manifestazione di interesse di CoopAttiva Coop. Soc.
– a seguito della trasmissione delle lettere invito e degli atti di gara ai suddetti 2 operatori economici, entro il termine del 03/06/2015, è regolarmente pervenuto n. 1 plico;
– in data 04/06/2015 si è svolta la seduta pubblica di gara, come risulta dal relativo verbale
– in data 04/06/2015 si è svolta la seduta riservata, come risulta dal relativo verbale ;
– in data 08/06/2015 si è svolta la seconda seduta pubblica di gara, come risulta dal relativo verbale nella quale il presidente del seggio ha aggiudicato provvisoriamente la gara al costituendo consorzio fra Società Cooperativa Sociale Camelot – CoopAttiva Coop. Soc., che ha offerto un corrispettivo di gestione pari al 3,000%;
– con atto notarile rep.46303 del 06/07/2015 è stato formalmente costituito il consorzio “Officine Universitarie”, fra la Società Cooperativa Sociale Camelot e CoopAttiva Coop. Soc.;
– in data 21/08/2015, è stato stipulato il contratto fra l’Università degli Studi e il Consorzio Officine Universitarie.
Sono state quindi rispettate tutte le procedure di legge ed anzi si è proceduto tramite selezione attivata da un avviso pubblico, peraltro non necessaria dalla normativa vigente.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi