Home > COMUNICATI STAMPA > Urban Trekking, musica live e teatro, il mercoledì sera di Movida On

Urban Trekking, musica live e teatro, il mercoledì sera di Movida On

Tempo di lettura: 3 minuti

Da Organizzatori

Per una serata all’insegna dello sport e della curiosità, Uisp Ferrara invita i ragazzi che abitualmente frequentano la piazza a partecipare al primo percorso di urban trekking organizzato all’interno del centro storico estense, una proposta insolita e sorprendente per scoprire cosa si nasconde dietro le facciate dei palazzi più antichi e famosi, capace di unire il divertimento dell’esplorazione all’entusiasmo dell’attività sportiva.

L’iniziativa arricchisce il già fitto calendario di Movida On, il progetto organizzato da Promeco per coinvolgere i giovani che abitualmente si incontrano di fronte al Duomo, che mercoledì 25 ottobre giunge al quinto appuntamento. Chi vorrà partecipare al percorso – gratuito e senza prenotazioni – dovrà semplicemente trovarsi alle 21 sarà sotto il Volto del Cavallo.

Alle 21.30 in piazza Municipale comincerà il concerto di Enrico Cipollini, allestito grazie al supporto della sala prove Sonika. Enrico è un cantautore di ispirazione country, blues e folk che – dopo aver suonato la chitarra e composto canzoni con numerosi gruppi, come gli Underground Railroad, i Free Jam e i Violassenzio – ha intrapreso un emozionante progetto solista in acustico. Negli ultimi anni ha raccolto numerosi riconoscimenti e inviti a festival nazionali e internazionali. Nel 2015, oltre a vincere a Bologna il concorso della Music Academy, ha suonato a Londra al prestigioso The Bedford e nelle sale di The Alley Cat. A novembre dello stesso anno è stato invitato a Cagliari al Karel Music Expo.
Il suo primo album, “Stubborn Will”, è stato realizzato nel luglio 2016, distribuito in Italia da Ird e in America da Melodic Revolution Records. Le sue canzoni sono state scelte per accompagnare ed aprire le esibizioni di numerosi artisti come i Pulp Dogs, Paolo Bonfatti, le cantautrici americane Laura Crisci e Mary Cutrufello, la band statunitense Hollis Brown, il bluesman inglese Jack Broadbent.

Sempre alle 21.30, in piazza Savonarola, esattamente sotto la statua, chi preferisce il teatro avrà l’occasione di apprezzare la lettura ad alta voce delle satire di Ariosto, organizzata da Ferrara Off e condotta dall’attore Giulio Costa. Lo spettacolo sarà introdotto da Monica Pavani e si concluderà con la riflessione aperta dei ragazzi di Occhio ai Media, italiani di seconda generazione, impegnati da anni nella costruzione di un dibattito positivo sul tema dell’immigrazione e dell’identità. I loro interventi comprenderanno approfondimenti e spunti per stimolare la discussione che riguarderà l’innamoramento e il matrimonio, il confronto tra la donna e l’uomo ideale e la realtà delle relazioni.

Lo stesso argomento sarà al centro delle interviste condotte tra i frequentatori di piazza Trento e Trieste dalla redazione under30 di Web Radio Giardino, format che ha inaugurato la prima trasmissione giovedì scorso e che trasmetterà ogni venerdì alle 19 un programma dedicato al progetto, intitolato Movida On Air.

Movida On è un progetto sperimentale che comprende, oltre alle sette date fissate per l’autunno 2017, altrettanti appuntamenti che verranno organizzati nella primavera 2018. Le associazioni che hanno già confermato la loro disponibilità a collaborare sono: Ferrara Off, Gruppo del Tasso, Ilturco, Uisp, Ultimo Baluardo, Web Radio Giardino. Le associazioni interessate a proporre attività all’interno del calendario primaverile possono rivolgersi a promeco@comune.fe.it.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi