COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Ursa Italia torna produttiva sul territorio con l’accordo sindacale

Ursa Italia torna produttiva sul territorio con l’accordo sindacale

Tempo di lettura: 2 minuti

da: URSA Italia

È con soddisfazione reciproca che Ursa Italia e il sindacato Filctem Cgil comunicano il raggiungimento di un accordo per tornare ad essere produttivi sul territorio ferrarese e reintegrare al lavoro tutti i dipendenti dello stabilimento di Bondeno.

Nella cornice di Unindustria Ferrara si è infatti conclusa, la trattativa con la Federazione di Categoria Filctem Cgil raggiungendo un accordo per cui vengono confermati i livelli occupazionali, mantenute invariate le condizioni economiche e retributive dei lavoratori e previste forme di flessibilità organizzativa per agevolare la fase di start up e di riavvio degli impianti.

Con il presente comunicato stampa congiunto, le suddette parti vogliono sottolineare l’importanza di un sistema di buone relazioni sindacali che ha consentito di pervenire alla conclusione positiva della trattativa e alla ripresa di uno stabilimento importante per un territorio già messo a dura prova dalla situazione di crisi economica generale. L’accordo di oggi permette da ogni punto di vista (sia per l’azienda che per i suoi lavoratori) di guardare al futuro con più serenità.

La trattativa ha visto come protagonisti, dalla parte di Ursa Italia, i sigg.ri Renta Fernando, Krizman Ales e i relativi consulenti, per la Federazione di Categoria Filctem Cgil erano presenti i sigg.ri Cavazzini Mauro e Chiarioni Fausto, mentre per Unindustria Ferrara era presente l’avv. Carnielli Carlo.

Il nuovo stabilimento produttivo di Ursa Italia -ricostruito in seguito al recente terremoto-, con un estensione di 50.000 metri quadrati di cui oltre 5.000 coperti si contraddistingue per un’architettura fortemente antisismica, altamente industrializzata e tecnologicamente avanzata.

Ursa rimane dunque una realtà importante del territorio ferrarese che ha scelto di rimanere legata al tessuto socio-economico della nostra provincia. Questo impegno risulta ancora più premiante se contestualizzato nella grave situazione dell’intero comparto edile a cui Ursa fa riferimento.

Un doveroso ringraziamento va anche alle istituzioni -Provincia di Ferrara e Comune di Bondeno-, che hanno sostenuto le parti e custodito la relazione azienda-territorio-lavoratori che ha portato alla soddisfazione odierna.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi