Home > COMUNICATI STAMPA > Venerdì 15/3 al Torrione è di scena la libertà espressiva del LARRY OCHS FICTIVE FIVE

Venerdì 15/3 al Torrione è di scena la libertà espressiva del LARRY OCHS FICTIVE FIVE

Da: Ufficio Stampa Jazz Club Ferrara
Venerdì 15 marzo il Jazz Club Ferrara ospita la coinvolgente libertà espressiva di The Fictive Five, quintetto nato dall’incontro del polistrumentista Larry Ochs con quattro eccellenti improvvisatori della Grande Mela, che John Zorn e la Tzadik Records non si sono lasciati sfuggire… Completano la formazione Nate Wooley alla tromba, Ken Filiano e Pascal Neggenkemper al contrabbasso e Harris Eisenstadt alla batteria.
Venerdì 15 marzo (inizio ore 21.30), il Jazz Club Ferrara ospita il polistrumentista statunitense Larry Ochs con i suoi Fictive Five, gruppo nato dall’incontro con quattro eccellenti improvvisatori della Grande Mela quali Nate Wooley alla tromba, Ken Filiano e Pascal Neggenkemper al contrabbasso e Harris Eisenstadt alla batteria.
Il quintetto prende forma nel 2013 in occasione di una residenza di Ochs allo Stone Club di New York. L’incontro produce scintille tanto che, a dispetto dei molteplici impegni e della distanza geografica, i componenti hanno fatto il possibile per consolidare la formazione. La produzione, a cura della Tzadik Records di John Zorn, dell’omonimo album costituisce il fortunato esito di una serie di apprezzati concerti.
La musica dei Fictive Five è pensata in piena libertà: omaggia il free del passato senza rinunciare ad alcuna conquista linguistica ottenuta dalla ricerca degli ultimi anni. È un armonioso insieme di sfumature e di una dinamica musicale personale e imprevedibile, frutto delle differenti attitudini sviluppate dai protagonisti coinvolti. La relazione tra pagina scritta e improvvisazione intuitiva produce archi narrativi policromi, in cui aggressività e meditazione lirica si intrecciano con naturalezza. Le voci dei fiati reagiscono ad una sezione ritmica in continua ebollizione, oppure in pacata riflessione timbrica, enfatizzata dai suoni robusti dei due contrabbassi.
Larry Ochs (New York, 1949) è fondatore dello storico Rova Saxophone Quartet e, da oltre quarant’anni, protagonista della migliore tradizione free statunitense, ne sono testimoni le collaborazioni con Steve Lacy, Fred Frith, Wadada Leo Smith, Anthony Braxton e John Zorn.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi