COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Venerdì 31 Luglio: terza serata Vigarano s’incanta music fest

Venerdì 31 Luglio: terza serata Vigarano s’incanta music fest

Tempo di lettura: 5 minuti

da: Vigarano s’incanta

Questa sera la giuria sceglierà tra tutti i partecipanti, un solo nome.
Sarebbe bello dare spazio a tutti, ma domani Sabato 1 Agosto sarà il momento della festa per la fine di questo festival, che aspira a diventare una data fissa nella stagione musicale ferrarese.
Alle ore 21 apriranno NOTE DISTORTE giovane band che proviene da Renazzo e dintorni.

A seguire:
NOISY NEIGHBOURS La chitarra fingerstyle di “Tony”, la chitarra blueseggiante di “Roccia”, il basso chirurgico di “Bù” e la batteria groovy di “Johnny” creano un sound che unisce tutte le loro diverse influenze musicali.
Negli anni solo la voce ha visto cambiare diverse cantanti fino ad arrivare alla nostra carichissima Laura “Zen”.
Difficile descrivere il genere perché si varia di brano in brano e perché spesso il rock si mescola velocemente a sonorità blues, funky e raggae.
Il repertorio di questa sera propone pezzi propri. Nel 2013 viene registrato l’album di debutto “Tales of Love & Indecision”. Questa sera proporranno tutti inediti: Rosie, Trucker Lassie Blues, Lonely Beer, Bitch, Admiral Hosier’s Ghost.

THE MOONLIGHT BAND. Il gruppo si è formato quando ancora tutti i componenti frequentavano le scuole superiori insieme, da un’ idea del chitarrista Antony Vezzani e dal bassista Enrico Poletti. Strada facendo alcuni membri hanno abbandonato il gruppo per vari motivi. I nuovi membri invece lo hanno portato avanti, migliorando sempre di più le performance della band e allestendo sempre di più un repertorio di cover più ampio. Il repertorio si è espanso, inserendo cover di brani italiani e stranieri dagli anni 80 fino al 2000. Questa sera proporranno: Proud Mary di Creedence Clearwater Revival, I’m a believer di Smash Mouth, Johnny be good di Chuck Berry, Mama maè dei Negrita, La mia banda suona il rock di Ivano Fossati

LABEL27 nascono a Ferrara nell’estate del 2012 da un’idea di Tommy Civieri e Mattia Negrelli i quali, provenendo da diversi progetti di varia natura, decidono di convogliare le loro energie nella stesura di brani inediti che possano riassumere le loro esperienze ed influenze. Tutto questo si traduce in una band “modern rock” dalle sfumature settantiane, con un repertorio di cover ed inediti che spazia dal pop-rock all’ hard ‘n’ heavy. I Label 27 hanno partecipato negli ultimi tre anni a diverse manifestazioni (Heavy Live Aid for Emilia, RockaFe, Festival SPO) e portato la loro musica in interessanti location (es. Borderline di Modena). Ad aprile 2014 hanno pubblicato il singolo autoprodotto “Tonight” e per l’estate 2015 è prevista la pubblicazione del loro primo EP ufficiale (sempre autoprodotto).
Questa sera proporranno 5 brani inediti: Tonight, Eternity, My destination, Someone like you, (Won’t relive you) Again.

Funky Monks formatisi all’inizio dell’estate del 2012, nascono come tribute band ai Red Hot Chili Peppers. La voce solista viene cambiata durante l’estate del 2013 e qui cominciano a suonare live in locali e manifestazioni a Crevalcore e dintorni. Poco dopo iniziano a scrivere pezzi propri mantenendo il genere funk/rock di origine, traendo principalmente ispirazione da Red Hot Chili Peppers e altri gruppi e artisti funk, funky e rock, continuando però ad esibirsi come tribute band. Cominciano ad incidere un demo di pochi pezzi (sia inediti originali, sia cover dei Chilis) all’inizio del 2014. Nel corso del 2014 continuano ad esibirsi live nelle provincie di Bologna, Modena, Ferrara e Trento. Completano la prima registrazione professionale presso il Music Inside Studio di Novi di Modena e pubblicano il loro primo e secondo singolo chiamati Next/Problems e Callon

Questa sera 5 inediti anche per loro: Callon, Next/Problems, Into the jam, September rain, Senza nome
POCABANDA: La band nasce nel 2001 in provincia di Ferrara; inizialmente attivi come cover band, da circa quattro anni si dedicano a numerose idee che nel tempo avevano accantonato. Nasce quindi un album di brani inediti, rigorosamente in italiano, pubblicato, per l’etichetta Jaywork di Paolo Martorana. Il titolo dell’album è “Lilith”, L’album, contiene 11 brani, preceduti da un intro strumentale. Si tratta di un lavoro autoprodotto in tutti gli aspetti; dalla registrazione, effettuata in parte presso l’Animal House Studio (Ferrara) di Federico Viola ed in parte in sala prove con la produzione artistica di Mattia Paterna, alla promozione. Ne viene fuori un rock italiano appassionato e appassionante, da scoprire, con diversi gradi di lettura, sicuramente influenzato dalle sonorità rock anni ‘90. Due dei brani del disco vedono la partecipazione di Eleonora “Elios” Poltronieri ai cori.
Questa sera proporranno cinque brani inediti. A scelta tra i seguenti: Clandestino, Fuori, Se ti reincontrassi adesso, Nda, In un giorno di Agosto, Ti solleverò, Una cosa.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi