Home > COMUNICATI STAMPA > Venerdì 6 Maggio Hernandez & Sampedro live al Circolo Arci Zone K

Venerdì 6 Maggio Hernandez & Sampedro live al Circolo Arci Zone K

Tempo di lettura: 4 minuti

da: Associazione Zone K

Il Circolo Arci Zone K di Malborghetto di Boara, in collaborazione con il Roots Music Club, ospiterà venerdì 6 Maggio un altro interessantissimo ed esplosivo concerto, che vedrà protagonisti Hernandez & Sampedro.
Si intitola “Dichotomy” il nuovo album di Hernandez & Sampedro, edito da Route 61 Music. E’ il progetto di Luca Hernandez Damassa e Mauro Sampedro Giorgi: due chitarre, due cuori e due mondi: Ravenna e l’America.
Il nuovo album, pubblicato ancora da Route 61 Music come il precedente Happy Island (2013), si intitola “Dichotomy” e col due ha a che fare, è un numero che torna, il due. Questi due musicisti sono un’entità divisa in due parti che non si escludono, anzi: finiscono con l’essere complementari.
Due le facciate del loro nuovo cd (in realtà un lunga corsa fatta di dieci canzoni una in fila all’altra separate dal gracchiare caldo del vinile: ascoltare per capire), una più acustica, l’altra più elettrica. E il concetto di dicotomia si rafforza, rivelando il concept dell’album.
Anche nei testi viene evidenziato il lato sentimentale, instabile e pazzo, politico e sociale, passionale e romantico della dicotomia. Tutto in Universo è in dicotomia.
La musica? Quella di sempre, con tanta esperienza in più. Perché Hernandez & Sampedro sono due anime che gioiscono nella musica, e che la loro musica se la caricano in spalla centinaia di sere l’anno e la portano ovunque. Un grande fiume con due sponde, provate a immaginare. Da una parte Crosby Stills Nash & Young, dall’altra i Pearl Jam e R.E.M. E molto altro.
“L’idea di Dichotomy è nata circa un paio d’anni fa, forse meno, durante un viaggio notturno”, spiegano, “abbiamo pensato che sarebbe stato bello fare un disco sullo stile di “Rust never sleeps”, per mettere in risalto i due aspetti fondamentali della nostra musica e del nostro modo di suonare – in acustico e in elettrico – ma anche per sfatare l’immagine del duo acustico e basta che ci siamo fatti nel corso del tempo. E’ vero, è così che effettivamente siamo nati, e le circostanze ci hanno portati a fare moltissime date in due, ma c’è un cuore elettrico nella nostra musica e c’è sempre stata una band nei nostri sogni. Ora c’è tutto, tutto si completa in questo disco e anche il palco quando sarà possibile ci vedrà trasformati e rinforzati.
Le registrazioni sono iniziate a maggio del 2015, nello stesso sottoscala dove erano state fatte molte delle riprese di “Happy Island”. E’ stato un lungo viaggio: il parcheggio confinante con lo studio di Giuliano Guerrini, il nostro fonico e co-produttore, ospitava martelli pneumatici e macchine scavatrici che facevano tremare tutto, dovevamo dosare i tempi, poi è arrivato il caldo intenso dell’estate e ci siamo presi una lunga pausa, completando poi il tutto nel gennaio di quest’anno 2016. Quando è sopraggiunta l’idea della dicotomia abbiamo capito che si trattava del perfetto concept per raccontare chi siamo, le nostre due menti, le nostre diversità artistiche che confluiscono in uno stile unico. La stessa idea ricorre in molti testi: l’odio e l’amore, il bianco e il nero, la vita e la morte, l’equilibrio e la pazzia”.
Tra le collaborazioni rilevanti di Hernandez & Sampedro troviamo quelle con Ryan Bingham (USA – premio Oscar per Crazy Heart), Eugenio Finardi, Mary Cutrufello (USA), Turin Brakes (UK), David Celia (CAN), Vini Lopez (USA – 1° batterista Bruce Springsteen & The E-Street Band), Marcus Eaton (USA – collaboratore David Crosby), Elliott Murphy (USA), Hans Ludvigsson (SWE), Budford Pope (SWE), Blastema, Graziano Romani, Daniele Tenca, Sleepwalker’s Station, Cesare Carugi, Miami & The Groovers, Riccardo Maffoni (vincitore Sanremo giovani 2006) e tante altre ancora.
Una performance insomma da non perdere al Circolo Arci Zone K. L’ingresso sarà Up To You e riservato ai Soci Arci. L’apertura è prevista per le ore 19 con l’aperitivo e il sottofondo musicale rigorosamente con i dischi in vinile, l’inizio del concerto sarà per le ore 22 circa. Per informazioni e prenotazione dei posti il numero è sempre il 346.0876998.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi