Home > COMUNICATI STAMPA > Venerdì, in biblioteca Ariostea, una conferenza sull’iconografia melanconica nei romanzi dannunziani del “Superuomo”

Venerdì, in biblioteca Ariostea, una conferenza sull’iconografia melanconica nei romanzi dannunziani del “Superuomo”

logo-comune-ferrara
Tempo di lettura: < 1 minuto

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

Sarà dedicato al “Superuomo” dannunziano, e al temperamento melanconico che pare connotarlo, la conferenza a cura di Francesca Mellone in programma venerdì 2 maggio alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. L’incontro sarà introdotto da Luisa Carrà, presidente della Società Dante Alighieri di Ferrara che si è fatta promotrice dell’appuntamento.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
La conferenza prende in considerazione, con un esplicito riferimento alle arti figurative, l’insieme degli elementi che concorrono alla costruzione del Superuomo dannunziano nel tentativo di dimostrare come il temperamento melanconico ne rappresenti uno dei connotati principali. Nelle pagine del “Trionfo della morte”, delle “Vergini delle rocce” e del “Fuoco” sembra infatti ricomporsi, per regioni, la secolare tradizione sulla melanconia dell’uomo di genio, che da Aristotele approda alla scuola neoplatonica di Marsilio Ficino.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi