Home > COMUNICATI STAMPA > Vertice in Regione con la Ministra Bellanova. Coldiretti: “risultato importante per la filiera”

Vertice in Regione con la Ministra Bellanova. Coldiretti: “risultato importante per la filiera”

Da: Ufficio Stampa di Emilia Romagna Coldiretti

17 milioni dalla Regione in favore della filiera del latte in Emilia – Romagna.

Coldiretti regionale esprime soddisfazione per l’individuazione annunciata da viale Aldo Moro delle risorse che vanno a sostenere progetti del settore lattiero-caseario con un investimento complessivo sul nostro territorio di oltre 21 milioni di euro.

Dal 18 ottobre 2018, ovvero dalla notizia del mancato finanziamento di questi progetti, Coldiretti si era mobilitata per chiedere questi stanziamenti, in quanto interessano cooperative e privati in settori chiave come il Parmigiano Reggiano, il Grana Padano e il latte di alta qualità. Si tratta – afferma Coldiretti Emilia Romagna – di investimenti che contribuiranno a generare una ricaduta positiva in un settore di eccellenza della nostra regione, favorendo l’occupazione e un beneficio sociale ed economico per tutto il territorio da Piacenza a Rimini, in particolare per le aree di montagna dove sono presenti molti allevamenti e strutture di lavorazione e trasformazione.

Inoltre – prosegue Coldiretti Emilia Romagna – questi finanziamenti risultano fondamentali per favorire l’ammodernamento delle aziende agricole e dei caseifici, incrementandone la redditività attraverso l’innovazione per una maggiore coesione di filiera e sviluppando contemporaneamente anche l’indotto.

Il Presidente della Regione, Stefano Bonaccini ha detto che intende allocare tutte le risorse sul settore agricolo, filiera, zootecnia, giovani, sicurezza nelle campagne.

La Ministra dell’agricoltura, Teresa Bellanova ha comunicato che è in arrivo la delimitazione delle aree colpite da cimice asiatica e ha inoltre manifestato il suo impegno nel contrasto all’uso in Europa dell’etichetta a semaforo. “In questo caso” ha detto la Bellanova, “non serve semplificazione, ma completezza nell’informazione”.

“Il risultato di oggi è importantissimo – ha commentato il Presidente di Coldiretti Emilia Romagna, Nicola Bertinelli – anche perché è in linea con quelle che da sempre sono le priorità di Coldiretti, che punta ad aprire sempre di più alla filiera con accordi nei vari settori, dai cereali alla carne, al latte. Il tutto con la garanzia dell’etichettatura dell’origine del prodotto agricolo che, grazie al costante impegno di Coldiretti, negli ultimi anni è diventato obbligatorio per una larga parte di prodotti, dai derivati di pomodoro alla pasta, dal latte e i formaggi, dalla carne bovina e di pollo alla frutta e verdura freschi”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi