Home > COMUNICATI STAMPA > Vescovo di Ferrara all’incontro con la Contrada di Santa Maria in Vado

Vescovo di Ferrara all’incontro con la Contrada di Santa Maria in Vado

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa Ente Palio Città di Ferrara

“Una Chiesa di popolo che si avvicina alle Contrade del Palio che sono un popolo.”. Questo è il messaggio che ieri sera in Vescovo di Ferrara ha lanciato nel corso dell’incontro tenuto con la Contrada di Santa Maria in Vado presso la Sede di Casa di Stella dell’Assassino, nell’ambito del tour delle Contrade che Mons. Negri ha intrapreso qualche settimana fa per conoscere il Mondo del Palio.

L’occasione è stata propizia per presentare le peculiarità del Rione giallo Viola e anche per parlare a viso aperto delle prospettive di recupero e restauro della Basilica di Santa Maria in Vado, un tempo “casa storica” della Contrada, pesantemente danneggiata dal sisma del 2012.

Mons. Negri ha raccontato di aver partecipato ad un incontro presso la Regione Emilia Romagna organizzare proprio sul problema del patrimonio di Chiese, Campanili e strutture religiose danneggiate dal sisma.  “Per la prima volta ho visto e appurato con i miei occhi i danni e i drammi portati dal terremoto: su 112 chiese 75 sono inagibili, e al massimo 25 di queste saranno restituite alla gente entro la fine del 2016. Delle altre non conosciamo il futuro, nonostante gli ingenti stanziamenti per le ristrutturazioni.”

Il Vescovo ha poi risposto alle sollecitazioni e alle domande dei contradaioli, che alla fine dell’incontro hanno donato al Vescovo un DVD con la registrazione di uno dei loro spettacoli più apprezzati riguardante l’annunciazione e una ceramica ferrarese raffigurante l’impresa del Rione, l’unicorno, simbolo di purezza.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi