Home > COMUNICATI STAMPA > Villa Mensa nel Ducato Estense

Villa Mensa nel Ducato Estense

Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio comunicazione Comune di Copparo

In relazione agli interventi su musei, palazzi e chiese previsti nel progetto “Ducato Estense”, inserito nel decreto del Governo per interventi strutturali sul patrimonio culturale danneggiato dal terremoto del 2012, la vicesindaco Martina Berneschi afferma che «Accogliamo con grande piacere la notizia del finanziamento da parte del Cipe del Progetto Ducato Estense, – sottolinea la vicesindaco Martina Berneschi – progetto nel quale il Comune di Copparo ha candidato un’importante riqualificazione di Villa Mensa, pesantemente danneggiata dal terremoto del 2012».
Villa Mensa era stata riaperta al pubblico nel 2010, dopo importanti interventi di ristrutturazione da parte di Comune di Copparo e Provincia di Ferrara. Con un grande sforzo economico e organizzativo furono consolidate le strutture e fu inaugurato il percorso museale guidato, che ha restituito a turisti e ferraresi un bene storico e culturale di incommensurabile valore. Il sisma ha bruscamente interrotto questo percorso di rinascita, imponendo la chiusura del percorso museale e rendendo fruibile la Villa solo per alcune aree.
«Sappiamo che non non ci sono ancora certezze sulla ripartizione di fondi assegnati – continua la vicesindaco – pensiamo però che la nostra Provincia meriti di recuperare questa meraviglia non ancora adeguatamente conosciuta, che si trova sulle sponde del Po di Volano, all’interno di un territorio Patrimonio UNESCO: è il raccordo perfetto, anche grazie al fiume e alle piste ciclabili, tra le attrazioni della città di Ferrara e quelle della costa comacchiese».
«Il nostro progetto, che ammonta complessivamente a 7 milioni di euro, – conclude Berneschi – non si limita al recupero delle strutture, elemento imprescindibile per evitare un irreversibile degrado, ma anche grazie all’inserimento nel circuito delle Delizie Estensi, immagina una fruibilità della Villa 365 giorni all’anno».

Nella foto il porticato interno di Villa Mensa

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi