Home > COMUNICATI STAMPA > “Vista da vicino” sul recupero dei rifiuti

“Vista da vicino” sul recupero dei rifiuti

logo-regione-emilia-romagna

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna
La seconda vita dei rifiuti. A “Vista da vicino” dalla raccolta differenziata a nuovi oggetti: un percorso virtuoso per ambiente, cittadini e tessuto economico

Bologna – I rifiuti raccolti in forma differenziata che fine fanno? Esistono davvero il riciclo e il recupero di materia? A queste domande risponde Vista da Vicino, il magazine televisivo della Regione Emilia-Romagna, in onda questa settimana sulle tv locali. In questa puntata, la seconda di due parti, si ricostruisce il cammino dei rifiuti verso la loro seconda vita sulla scia dell’indagine “Chi li ha Visti?” voluta dalla Regione per rispondere a tutte le domande dei cittadini sul destino dei rifiuti differenziati.
All’impianto di differenziazione di Argeco, ad Argenta (Fe), e in quello di Amp Recycling di Ferrara, si è seguito il percorso di separazione degli oggetti in plastica, distinguendoli per polimeri e colore. Infine nell’impianto ILPA di Bazzano, nel bolognese, il materiale, divenuto nuova materia prima, viene trasformato in contenitori per alimenti. Un percorso di recupero virtuoso per l’ambiente, per i cittadini e per il tessuto economico.
Nell’intervista il direttore generale dell’assessorato all’Ambiente della Regione Emilia-Romagna, Giuseppe Bortone, chiarisce come tutto ciò sia parte del nuovo Piano regionale di gestione dei rifiuti.

Vista da vicino è on line sul sito della Regione nella versione per il web e per la tv, su Facebook e su Youtube.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi